menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oliviero (Ps) su scuole Media Valle del Volturno

Caserta - "Saranno utilizzate parte complessiva delle risorse appositamente stanziate in Bilancio per permettere il finanziamento di un'unica azione complessiva per l'offerta formativa della scuola campana dopo i numerosi disagi che continuano a...

"Saranno utilizzate parte complessiva delle risorse appositamente stanziate in Bilancio per permettere il finanziamento di un'unica azione complessiva per l'offerta formativa della scuola campana dopo i numerosi disagi che continuano a registrarsi per l'avvio dell'anno scolastico, estendendo il provvedimento ai Comuni Montani della Regione, soprattutto quelli del territorio casertano della Media Valle del Volturno - esulta il capogruppo regionale del Pse, Gennaro Oliviero -.
Oggi in Aula - prosegue Oliviero - abbiamo dato una prova di autorevolezza e grande senso di responsabilità a sostegno dell'intero universo formativo della scuola pubblica campana.
Si è lavorato affinché l'ordine del giorno elaborato potesse avere una propria efficacia ponendo l'accento sull'elevamento delle azioni formative, sulla valorizzazione del personale docente e personale Ata, l'individuazione di fondi da destinare all'edilizia scolastica ed estendere la possibilità di far ricadere, d'intesa con la direzione Scolastica Regionale e il Ministero, il finanziamento dei servizi di assistenza materiale mediante l'utilizzo dei collaboratori scolastici assunti a tempo determinato.
Sui tagli inferti dalla Gelmini alla Scuola pubblica non potevamo fare di meglio, abbiamo strenuamente contrastato un atteggiamento di indisponibilità e d'arroganza di chi non vuole riconoscere il ruolo e l'attività della Pubblica Istruzione nell'ambito del nostro Paese e soprattutto del nostro Mezzogiorno - conclude Gennaro Oliviero -.

Non è ammissibile che si continua in un'opera di demolizione senza alcuna riflessione sugli effetti devastanti che pian piano iniziano concretamente a manifestarsi.
La Scuola pubblica non è un costo da dover abbattere, rispetto ai silenziosi consensi rispetto ai continui incrementi delle risorse finanziarie per le scuole confessionali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento