menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piano Casa, Scala (Ls): 'Urge chiarimento politico'

Napoli - "Urge un chiarimento politico serio nella maggioranza sul Piano-casa: se non avverrà, andremo in Aula con i nostri 5000 emendamenti".E' quanto affermano il capogruppo e il consigliere regionale de La Sinistra Antonio Scala e Gerardo...

"Urge un chiarimento politico serio nella maggioranza sul Piano-casa: se non avverrà, andremo in Aula con i nostri 5000 emendamenti".
E' quanto affermano il capogruppo e il consigliere regionale de La Sinistra Antonio Scala e Gerardo Rosania, che spiegano: "abbiamo abbandonato il tavolo della IV Commissione perché c'è una pericolosa tendenza trasversale ad andare ben oltre i limiti e gli scopi della legge approvata dal Governo nazionale e di dare via libera alla ulteriore speculazione edilizia su un territorio già devastato come la Campania e dove i grandi business edilizi sono nelle mani della camorra".

"Vorremmo poter discutere alla luce del giorno di un Piano-casa che rimetta in moto l'edilizia in Campania e favorisca l'occupazione - proseguono - ma che non alimenti le grandi speculazioni edilizie soprattutto nelle aree a rischio e che non si caratterizzi per l''affare' della trasformazione delle aree industriali dimesse in edilizia residenziale"- aggiungono Scala e Rosania - evidenziando che "è singolare che quest'ultimo punto sia presente nel solo Piano casa della Campania e che nessuna altra Regione lo abbia previsto".
"Non ci soddisfa, inoltre, che dalla applicazione di questa legge, di fatto, si tengono fuori gli Enti locali che, invece, sono preposti al governo del territorio, vanificando, dunque, anche gli strumenti urbanistici esistenti locali" - sottolineato i due esponenti della Sinistra. Pertanto, Scala e Rosania rivolgono un appello a tutti i consiglieri regionali della Campania che "hanno veramente a cuore le sorti del nostro territorio affinchè il piano casa sia un provvedimento che rilanci il settore e punti a risolvere il disagio abitativo senza alimentare gli interessi dei 'palazzinari' e dei clan camorristici che si nascondono dietro di essi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento