menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Task-force contro abusivismo edil-commerciale

Pompei - In seguito all'ordinanza sindacale numero 241 del 27 agosto del 2009, il Sindaco di Pompei Claudio D'Alessio, ha disposto l'istituzione di una task-force, costituita da agenti della Polizia Municipale e da tecnici del comune, per il...

In seguito all'ordinanza sindacale numero 241 del 27 agosto del 2009, il Sindaco di Pompei Claudio D'Alessio, ha disposto l'istituzione di una task-force, costituita da agenti della Polizia Municipale e da tecnici del comune, per il controllo del territorio volto al contrasto e alla repressione degli abusi edil-commerciali posti in essere da bar, ristoranti, chioschi e altre attività commerciali che collocano merce sui marciapiedi.
Nel corso di tali controlli il personale del comune ha provveduto a demolire un'opera di circa 20 metri quadrati e alta 2,50 metri, messa in opera su suolo pubblico, realizzata con strutture portanti in profilati scatolari di ferro con spessore di centimetri (8x8) e centimetri (10x6). Su detta struttura gravava un'ordinanza di demolizione notificata alla titolare del bar di via Lepanto, dagli agenti municipali il 25 marzo del 2009, alla quale la stessa titolare non aveva ottemperato nei termini di legge entro i 90 giorni stabiliti.

Ampia soddisfazione del primo cittadino:"Non si arresta l'attenzione dell'amministrazione per reprimere gli abusi. Ciò è quello che è accaduto ieri, allorquando gli operai del comune, a seguito del comando della polizia municipale ed in ragione dei provvedimenti posti in essere dall'ufficio tecnico, vi si sono portati in via Lepanto per rimuovere la tettoia in ferro ancorata al suolo con due pilastri di ferro realizzata dal bar".
Il Sindaco si è detto compiaciuto con i propri dirigenti perché "stanno provvedendo in modo chiaro e consequenziale alle indicazioni dell'amministrazione volta a reprimere, in modo concreto, ogni sorta di abuso. Tale iniziativa si inserisce nella repressione degli abusi di natura commerciale stigmatizzati nell'ordinanza numero 241 del 27 agosto 2009 che mette ordine all'occupazione di suolo pubblico sui marciapiedi del territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

  • Cronaca

    Cocktail, birre e assembramenti: chiuso noto locale della movida

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento