menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Su movida linea condivisa con Consiglio Comunale

Napoli - E' stata una decisione ampiamente condivisa quella di garantire l'apertura dei locali fino alle 3 nelle aree, storicamente, destinate alla "movida" napoletana. La notizia di un presunto dietrofront da parte dell'Amministrazione Comunale...

E' stata una decisione ampiamente condivisa quella di garantire l'apertura dei locali fino alle 3 nelle aree, storicamente, destinate alla "movida" napoletana. La notizia di un presunto dietrofront da parte dell'Amministrazione Comunale, ci lascerebbe davvero perplessi. È quanto dichiarano i Consiglieri Comunali Nino Funaro, Francesco Minisci, Francesco Nicodemo, Giovanni Palladino e Diego Venanzoni.
E' memoria recente - evidenziano - la complessa opera di mediazione operata con i commercianti e le associazioni di categoria in ordine all'opportunità di licenziare una decisione che tutelasse univocamente sia il diritto alla quiete che quello al divertimento.
E, a dire il vero, i risultati estivi, non hanno tradito le aspettative anche grazie ad una diversificazione di utilizzo, ai fini del divertimento, di aree e locali esistenti nelle periferie della città.

Non comprenderemmo, d'amblai, le motivazioni di un'ennesima marcia indietro, tra l'altro, su una questione che ha ottenuto una forte convergenza di intenti da parte dell'assise cittadina, che, gioco forza, finirà per influenzare negativamente una fetta dell'elettorato.
Rimane, ovviamente, - concludono gli esponenti politici- aperta la questione sicurezza che, opportunamente, deve essere affrontata con provvedimenti che non penalizzino la vivibilità ma nemmeno riducano una città come Napoli in un mero "dormitorio". Occorrono regole chiare ma anche maggiori controlli e, quindi, maggiore presenza delle forze dell'ordine sul territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento