menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canile municipale, Cerreto (Pdl) interroga Petteruti

Caserta - Marco Cerreto consigliere comunale del Pdl ha redatto un interrogazione al Sindaco Petteruti dopo la recente manifestazione dei gestori e dei volontari che operano al canile municipale che versa in condizioni economiche disastrose per...

Marco Cerreto consigliere comunale del Pdl ha redatto un interrogazione al Sindaco Petteruti dopo la recente manifestazione dei gestori e dei volontari che operano al canile municipale che versa in condizioni economiche disastrose per colpa del comune di Caserta che da anni non versa quanto pattuito contrattualmente, a questo si deve aggiungere che per colpa del comune molti gestori si stanno indebitando per tener fede agli impegni assunti oltre che per anelito e vocazione animalista "Dobbiamo essere certamente solidali con gli operatori e gestori volontari e non del canile municipale che subisce da anni la non curanza del comune di caserta, che ad oggi fa piu' del dovuto, a loro va tutta la nostra solidarietà e stima per il lavoro che stanno facendo, ospitando piu' cani di quelli chwe potrebbero ospitare, ma nonostante questo impegno il comune continua ead eassere moroso, e ritengo anche offensivo che il Sindaco parli a margine dell'incontro con gli operatori di "squilibri", invece di ammettere che si tratta di "inadempimenti contrattuali, se dopo tre anni un amministraziuone non riesce a mantenere neanche un canile allora ritengo che si debba cambiare mestiere, visto poi che i debiti del comune sono aumentati a dismisura vogliamo sapere esattamente quanti sono e come il comune intenda ripianarli, visto che oltre alle difficoltà oggettive degli operatori l'abbandono dei cani in città continua a crescere specie in periferia , anche in questo caso il comune non ha fatto nulla, mentre io stesso avevo invitato il comune ad aderire alla campagna antiabbandono del Ministero che era gratuita,inoltre aumentano in città le presenze di cani randagi aggressivissimi, in centro e nelle frazioni, mentre l'amministrazione arrivata ormai alla frutta continua a fare i conti con gli "squilibri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento