menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagliaro (Pdl) attacca Petrella (Udc)

Mondragone - "Il consigliere comunale Antonio Pagliaro, componente del gruppo "Il Popolo della Libertà" guidato dal consigliere Giovanni Schiappa, dichiara che "quanto detto alcuni giorni fa dal dirigente di lungo corso dell'U.D.C., avv. Franco...

"Il consigliere comunale Antonio Pagliaro, componente del gruppo "Il Popolo della Libertà" guidato dal consigliere Giovanni Schiappa, dichiara che "quanto detto alcuni giorni fa dal dirigente di lungo corso dell'U.D.C., avv. Franco Petrella, circa la richiesta ufficiale al Sindaco Cennami di allontanare dalla compagine di maggioranza il Partito Socialista, rappresentato in Consiglio dal capogruppo Michele Russo ed in Giunta dall'assessore Antonio Taglialatela, ci lascia del tutto a bocca aperta, in quanto conferma sempre più che i nostri concittadini dovranno continuare ad assistere soltanto a litigi continui che non lasciano spazio all'azione amministrativa di cui necessita Mondragone.
Relativamente, poi, alla recentissima risposta alle "esternazioni estive" del consigliere regionale on. Gennaro Oliviero, prendiamo atto che l'U.D.C. - finalmente - ha avuto un sussulto di orgoglio, ricordandosi che con il Sindaco Ugo Alfredo Conte ha rappresentato una componente fondamentale dell'amministrazione comunale.Passato il pericolo di uno scioglimento, l'avvocato Petrella ritrova il coraggio di parlare dell'amministrazione Conte.
Ci fa piacere. Peccato, però, che in tanti documenti ufficiali dell'attuale amministrazione Cennami si parli, in termini altamente infamanti, solo e soltanto male di tutto quanto fatto prima.
Dove era il vostro orgoglio di persone e di partito, caro avv. Petrella?Addirittura l'operazione a cui avete prestato più attenzione, ovvero la vendita della farmacia comunale, vi ha mostrato chiaramente di come la precedente amministrazione, con un piccolissimo investimento fatto qualche anno fa, consenta alla Città di poter contare oggi su una proprietà di notevole valore.
Il "cambio di casacca" che Petrella e l'U.D.C. hanno realizzato nelle ultime elezioni ha lasciato sconcertati tanti amici con cui avete condiviso ben due mandati amministrativi e, attenzione, non parliamo di chi è direttamente impegnato come noi, bensì dei tanti nostri concittadini che - tuttora - non riescono a digerire tale gesto e non sono capaci di comprenderne le motivazioni politiche.

Bene avete fatto a ricordare che, durante la precedente amministrazione, con il Sindaco Conte vi erano in Giunta diversi assessori dell'U.D.C., che il Vice Sindaco - nell'ultima fase - era dell'U.D.C., ma per onor del vero avreste dovuto ricordare anche che il Presidente del Consiglio era dell'U.D.C. e continua a militare nello stesso partito?continuando però a fare il Presidente del Consiglio comunale.
Alla luce di tutto questo ci riesce veramente difficile pensare come l'U.D.C. possa governare con chi parla male della precedente amministrazione sulla stampa ed in ogni atto pubblico che sta compiendo"."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento