menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

D'Onofrio su pillola abortiva Ru486

Pagani - La questione relativa alla diffusione della pillola abortiva (Ru486) anche in Italia divide le coscienze e scatena dibattiti su questioni di fondamentale importanza quali il diritto alla vita, l'aborto, i diritti della persona...

La questione relativa alla diffusione della pillola abortiva (Ru486) anche in Italia divide le coscienze e scatena dibattiti su questioni di fondamentale importanza quali il diritto alla vita, l'aborto, i diritti della persona. Sull'argomento interviene anche Massimo D'Onofrio, presidente del consiglio comunale di Pagani, e consigliere provinciale.

D'Onofrio presenterà la prossima settimana una mozione in consiglio comunale contro la decisione di commercializzare il farmaco. A breve, la mozione approderà anche in consiglio provinciale.
"E' tempo che i politici che si dichiarano cattolici facciano sentire la loro voce senza ipocrisie di moderatismo e soprattutto senza cadere nel pericoloso relativismo che tanto nuoce alla nostra religiosità - spiega D'Onofrio - Chi è cristiano nella vita non può non esserlo anche nell'esercizio della attività politica. Lunedì, insieme ad altri consiglieri comunali di Pagani, presenterò una mozione contro la commercializzazione della Ru486, la cosiddetta pillola abortiva. L'auspicio - conclude - è quello di riproporre a breve la stessa questione anche in consiglio provinciale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento