Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Falsi diplomi, Magliocca: 'Indagare politici amici'

Pignataro Maggiore - A seguito dell'arresto di Gaetano Manna, presidente dell'Acli Terra Campania per la legalità, associazione affidataria di una pluralità di beni confiscati alla malavita organizzata nei comuni di Teano, Pignataro Maggiore...

A seguito dell'arresto di Gaetano Manna, presidente dell'Acli Terra Campania per la legalità, associazione affidataria di una pluralità di beni confiscati alla malavita organizzata nei comuni di Teano, Pignataro Maggiore, Castel Volturno e Caserta, è intervenuto il sindaco Giorgio Magliocca: "E' da anni - ha dichiarato l'esponente del Pdl - che vado denunciando il fatto che fosse inopportuno lasciare i beni tolti alla camorra nelle mani di un personaggio che ho sempre considerato non al di sopra di ogni sospetto. Dopo anni di battaglie ed esposizioni personali sfociate alcune volte anche in diffamazioni e delegittimazioni, oggi, finalmente, viene dimostrato che c'è molto da indagare sulle gestioni riconducibili al Manna. Agli inquirenti, però, chiedo di indagare anche sui veri motivi per i quali alcuni esponenti locali e nazionali si sono schierati al fianco del Manna, dipingendolo come un paladino dell'anticamorra, mentre il sottoscritto, rischiando, denunciava le varie anomalie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi diplomi, Magliocca: 'Indagare politici amici'

CasertaNews è in caricamento