rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica Pastorano

Elezioni: Magliocca si candida per Rinascita Popolare

Pastorano - Tra i candidati della lista “Rinascita Popolare”, vi è un politico di grande esperienza, che ha dedicato gran parte della sua vita all’impegno civile: Domenico Magliocca. Il diessino rappresenta la continuità con chi ha lottato per far...

Tra i candidati della lista “Rinascita Popolare”, vi è un politico di grande esperienza, che ha dedicato gran parte della sua vita all’impegno civile: Domenico Magliocca. Il diessino rappresenta la continuità con chi ha lottato per far crescere Pastorano. Il candidato della “Rinascita” dice:“La mia scelta si è basata su alcune valutazioni. Tra le quali, nel merito, quello del piano regolatore. La coalizione di Bonaccio ha messo sù un progetto, alle spalle del quale vi è un gruppo di tecnici. Questi hanno fatto sì che il piano regolatore non venisse approvato, nonostante il progetto fosse stato approvato dalla Provincia e necessitasse del solo visto di conformità della Regione. Questi politici di “Porte Aperte” hanno fatto di tutto per non far approvare il piano regolatore per far andare in porto progetti alternativi, pur coscienti dell’importanza del piano regolatore”. Sui responsabili di tale artificio, l’esponente della “Quercia” aggiunge:”Chi oggi è il “teologo” di Porte Aperte, ha fortemente sponsorizzato tale manovra politica. Anche se all’interno di quella lista, quella di Bonaccio, qualcuno ha sollevato voci contrarie, ma è stato prontamente redarguito sonoramente. Il piano regolatore fu accantonato perché, a loro dire,avrebbe comportato la costruzione di duecento unità abitative in più. Non dicendo alla gente i veri motivi del perché era stato fatto bocciare. Questo come uno dei motivi che mi hanno portato ad abbracciare il progetto di “Rinascita Popolare”, dove vi è brava gente e bravi ragazzi”. Parlando della sua lista e dei progetti in cantiere, Magliocca rileva:” Il nocciolo duro del centrosinistra sta nella nostra lista. Vorrei che a Pastorano si ritornasse a fare normale amministrazione, a riportare quel rispetto per il paese che la scorsa amministrazione non ha avuto. Tra quello che ho in mente di fare vi è sicuramente la volontà di sostenere e aiutare le fasce deboli, gli anziani, i disagiati, i disoccupati e tanti giovani con un passato difficile che non riescono ad inserirsi nel mondo del lavoro. L’idea sarebbe di creare una cooperativa di giovani disagiati, sotto l’egida dl comune, che aiuti gli stessi ad entrare nel mercato del lavoro. In linea di massima resto favorevole all’appoggio di imprenditori onesti che portano posti di lavoro, ma condanno, in ogni caso, gli speculatori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni: Magliocca si candida per Rinascita Popolare

CasertaNews è in caricamento