rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Politica

Comune chiede risarcimento danni ai fratelli Pellini

Acerra - La Giunta comunale di Acerra, presieduta dal Sindaco Espedito Marletta, riunita nella seduta di ieri, ha deliberato di intraprendere un giudizio civile contro i fratelli Cuono, Giovanni e Salvatore Pellini, due tecnici della impresa...

La Giunta comunale di Acerra, presieduta dal Sindaco Espedito Marletta, riunita nella seduta di ieri, ha deliberato di intraprendere un giudizio civile contro i fratelli Cuono, Giovanni e Salvatore Pellini, due tecnici della impresa facente capo agli stessi germani e due dipendenti comunali dell'ufficio tecnico (di cui uno non più in servizio) per il risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non, a qualsiasi titolo provocati al Comune di Acerra e al suo territorio a causa delle condotta da loro posta in essere e contestata loro dalla Procura della Repubblica di Napoli lo scorso anno. A seguito delle indagini della magistratura partenopea, i fratelli Pellini, i tecnici e i dipendenti comunali, insieme ad altre persone, furono accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo smaltimento illegale di rifiuti tossici, disastro ambientale, falso in atti pubblici e false fatturazioni.In particolare, sempre secondo la Procura napoletana, i due dipendenti comunali avrebbero favorito, con documentazioni false, la realizzazione dell'impianto di smaltimento dei rifiuti dei Pellini in contrada ?Lenza Schiavone?, certificando la destinazione industriale dell'area che tuttora non possiede i requisiti perché i suoli in questione risultato essere a destinazione agricola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune chiede risarcimento danni ai fratelli Pellini

CasertaNews è in caricamento