Ripresa l'erogazione nei comuni vesuviani

Napoli - Dalle ore 16 di questo pomeriggio è ripresa la regolare erogazione dell'acqua nei 14 comuni vesuviani interessati ai lavori di collegamento della nuova condotta idrica DN 800 nel partitore di Boscoreale. I lavori, realizzati dal Settore...

Dalle ore 16 di questo pomeriggio è ripresa la regolare erogazione dell'acqua nei 14 comuni vesuviani interessati ai lavori di collegamento della nuova condotta idrica DN 800 nel partitore di Boscoreale. I lavori, realizzati dal Settore Ciclo Integrato delle Acque dell'Assessorato all'Ambiente della Regione Campania, sono terminati in tempi record, permettendo che l’emergenza si concludesse un giorno prima del previsto. Era stata infatti programmata un'interruzione dell'acqua in 14 comuni del comprensorio vesuviano dal 9 al 13 marzo, ma già ieri sera tutti i cittadini della zona sono stati serviti. La Protezione Civile della Regione Campania, insieme alle Asl e ai volontari della Croce Rossa ha distribuito, complessivamente, 800mila litri d'acqua e tutto si è svolto senza arrecare eccessivi disagi alla popolazione."Siamo soddisfatti - ha dichiarato l'Assessore all'Ambiente Luigi Nocera - sia per la velocità con cui si sono svolti i lavori, sia per come è stata gestita la fase di soccorso alle popolazioni."I settori del Ciclo integrato delle acque e della Protezione civile hanno operato in stretto contatto tra loro assicurando, ciascuno per la propria competenza, il massimo impegno e riuscendo anche ad evitare l'interruzione idrica in qualche comune. Un ringraziamento va, perciò, a tutti gli enti che hanno partecipato all'unità di crisi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

Torna su
CasertaNews è in caricamento