Patti Formativi, convegno in Provincia

Caserta - 'Occorre utilizzare lo strumento dei patti formativi in maniera rinnovata, evitando di riproporre azioni che non siano legate alle vocazioni del territorio e che non considerino l'asse istruzione-formazione-lavoro in maniera sistemica'...

'Occorre utilizzare lo strumento dei patti formativi in maniera rinnovata, evitando di riproporre azioni che non siano legate alle vocazioni del territorio e che non considerino l'asse istruzione-formazione-lavoro in maniera sistemica'. Lo ha sottolineato l'assessore provinciale alla Formazione, Enrico Milani, intervenendo al convegno su 'Il Patto formativo locale' nell'aula consiliare della Provincia. L'appuntamento ha consentito di diffondere la conoscenza dei Patti formativi come strategie di apprendimento territoriale a supporto dello sviluppo locale. All'iniziativa hanno partecipato l'assessore alle Attività produttive Franco Capobianco, il commissario della Camera di Commercio Gustavo Ascione, il vicepresidente Obr Campania Pasquale Iorio, il direttore del progetto Focus Bruno Carapella e Clelia Mazzoni della Facoltà di Economia della Seconda università, coordinati da Antonello Calvaruso, presidente della delegazione campana dell'Associazione italiana formatori.'La Provincia ha compiuto delle scelte precise in tema di formazione - ha aggiunto Capobianco - individuando i settori in cui investire sulla scorta delle esigenze del territorio, in sinergia con tutte le realtà locali. Ora la gestione della formazione necessita di una maggiore delega ai territori per ottenere risultati concreti'. Per Gustavo Ascione 'la formazione deve cessare di essere uno strumento di sostegno al reddito di una categoria specifica, quella dei formatori, ma deve produrre un effettivo sviluppo produttivo del territorio. La Camera di Commercio ha accettato di sostenere i Patti proprio perché interessata alla qualità della preparazione dei lavoratori'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento