rotate-mobile
Politica

Bassolino sulla nuova legge per i lavori pubblici

Napoli - "La nuova legge sui lavori pubblici introduce significative innovazioni nel governo e nello sviluppo di questo settore decisivo per lo sviluppo della nostra Regione". Così il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, a...

"La nuova legge sui lavori pubblici introduce significative innovazioni nel governo e nello sviluppo di questo settore decisivo per lo sviluppo della nostra Regione". Così il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, a proposito della nuova normativa per l'edilizia pubblica approvata oggi in consiglio regionale.
Bassolino sottolinea che, con il nuovo testo, "vengono introdotte importanti novità che riguardano lo snellimento e la semplificazione delle procedure, la trasparenza, la lotta alle infiltrazioni camorristiche, la qualità della progettazione e l' ecosostenibilità, la sicurezza nei cantieri. Si prevede, inoltre, l'istituzione di un fondo regionale a sostegno delle spese di progettazione dei piccoli e medi centri. In particolare – continua il Presidente - per quanto riguarda un tema fondamentale quale la trasparenza delle procedure e la lotta contro le infiltrazioni camorristiche, sono previsti controlli rigorosi per garantire la corretta gestione di tutte le fasi della realizzazione dell'opera e l'istituzione dell' Osservatorio sugli appalti per monitorare il lavoro sommerso e i ribassi d'asta anomali".
"Gli avvisi e i bandi di gara per gli appalti – ricorda Bassolino - dovranno essere pubblicati sul sito internet della Regione e su almeno due quotidiani regionali ad ampia diffusione. La nuova legge, inoltre, elimina le offerte al massimo ribasso negli appalti pubblici e agisce in maniera forte anche sulla filiera dei subappalti. Vengono stabilite forme di premialità per le imprese che adottano elevati standard di sicurezza, prevedendo anche una sensibile riduzione del premio che le imprese versano all'Inail. Nella valutazione dei progetti la priorità viene attribuita alla qualità architettonica e tecnologica dell'opera, al contenimento dell'impatto ambientale. In modo particolare, il disegno di legge promuove e incentiva l'utilizzo di materiali riciclabili".
"Si tratta, dunque, di una legge che interviene puntualmente sui fronti più strategici dell'edilizia pubblica. Un risultato importante - conclude Bassolino - reso possibile grazie anche al contributo di ordini professionali, enti locali, associazioni di categoria e organizzazioni sindacali, oltre naturalmente, a un costruttivo confronto in consiglio regionale. Ci impegneremo fin da subito per rendere operativa la nuova normativa regionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassolino sulla nuova legge per i lavori pubblici

CasertaNews è in caricamento