rotate-mobile
Politica

Lopa e De Falco: ricordare il 10 Febbraio e le Foibe

Napoli - A pochi giorni dal 10 Febbraio, Giornata Nazionale del Ricordo in memoria delle vittime delle Foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, Rosario Lopa di Alleanza Nazionale, e il componente dell’Esecutivo di...

A pochi giorni dal 10 Febbraio, Giornata Nazionale del Ricordo in memoria delle vittime delle Foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, Rosario Lopa di Alleanza Nazionale, e il componente dell’Esecutivo di Azione Giovani, Carlo De Falco, promotori in Campania del Comitato 10 Febbraio, intervengono per chiedere a tutte le Amministrazioni Locali di ricordare questa importantissima data con iniziative pubbliche e solenni.Nel ricordare che il Parlamento Italiano con la Legge n°92 del 30 Marzo 2004 ha istituito il 10 febbraio quale -Giornata del Ricordo- evidenziamo l’importanza di ricordare – sottolineano Lopa e De Falco - questo momento con iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso le scuole di ogni ordine e grado, ma anche attraverso convegni, incontri e dibattiti in maniera da conservare la memoria di queste vicende. Nel ricordare che lo scorso anno la Regione Campania si è totalmente dimenticata di ricordare questa data, ci aspettiamo, invece che quest’anno importanti eventi saranno promossi dall’Assessorato Regionale alla Cultura e dalla Presidenza della Giunta,e dal comune di Napoli e dalla Provincia, proseguono nella nota i promotori del Comitato 10 febbraio. Auspichiamo – concludono Lopa e De Falco - che le Amministrazioni locali partenopee convochino i consigli circoscrizionali, comunali e provinciali e rigionali per ricordare le tragiche vicende sul confine orientale che rappresentano ancora oggi una pagina terribile nella storia italiana..senza dimenticare che nel territorio campano sono presenti diverse famiglie di esiliati istriani, dalmati e fiumani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lopa e De Falco: ricordare il 10 Febbraio e le Foibe

CasertaNews è in caricamento