rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Politica

Pdci: Su sanita' una mobilitazione unitaria

Napoli - "I Comunisti Italiani ritengono fondamentale un nuovo e rapido tavolo di lavoro, che impegna la Giunta Regionale Campana e le forze sindacali a definire e risolvere questioni impellenti, che in quest’ultimo mese non hanno trovato la...

"I Comunisti Italiani ritengono fondamentale un nuovo e rapido tavolo di lavoro, che impegna la Giunta Regionale Campana e le forze sindacali a definire e risolvere questioni impellenti, che in quest’ultimo mese non hanno trovato la giusta interlocuzione, per la risoluzione.Riteniamo essenziale una ricucitura dei rapporti sindacali, la divisione è sintomo di debolezza ed incisività d’interlocuzione, che la cittadinanza non richiede.
Le problematiche, vanno affrontate unitariamente, perché l’unità è un’arma vincente.
I Comunisti Italiani, ritengono con veemenza, che il provvedimento (ticket farmaci), partorito dalla G.R. nel dicembre 2006 in piena solitudine è stato un atto iniquo, vergognoso, un assurdo balzello, che ha colpito e stà danneggiando le fasce di popolazione deboli e gli ammalati cronici.
I Comunisti Italiani chiedono il ritiro di questo provvedimento, vessatorio ed un’inversione rispetto alla politica sanitaria regionale, che pone fine agli sprechi, alle lottizzazioni e rimette al centro le questioni per una sanità che assicuri al cittadino prestazioni qualitativamente migliori.
Rinnoviamo l’appello alle organizzazioni sindacali,di ricercare una giusta sintonia di azione,l’unità nelle battaglie è fondamentale ,l’invito e l’intesa per una collaborazione fattiva è essenziale, una sanità sana ed efficiente garantita a tutti è un diritto di democrazia e libertà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pdci: Su sanita' una mobilitazione unitaria

CasertaNews è in caricamento