Martedì, 16 Luglio 2024
Politica

Macrico: Petteruti incontra il presidente Bassolino

Caserta - Sarà istituito e convocato già nei prossimi giorni un tavolo di concertazione tra Regione, Provincia e Comune di Caserta per elaborare concrete ipotesi di lavoro per la realizzazione del Parco Verde nell’area ex-Macrico. E’ quanto è...

Sarà istituito e convocato già nei prossimi giorni un tavolo di concertazione tra Regione, Provincia e Comune di Caserta per elaborare concrete ipotesi di lavoro per la realizzazione del Parco Verde nell’area ex-Macrico. E’ quanto è stato concordato nel corso di un incontro svoltosi questa mattina a Palazzo Santa Lucia a Napoli tra il sindaco di Caserta Nicodemo Petteruti, il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, l’assessore regionale all’Urbanistica e alle Politiche del Territorio Gabriella Cundari ed il capo della segreteria del presidente, Gianfranco Nappi. La riunione è stata l’occasione per ragionare approfonditamente di tutte le problematiche inerenti all’acquisizione dell’area ma anche per discutere della destinazione e manutenzione degli oltre trecentomila metri quadrati della zona militare dismessa, attualmente di proprietà dell’ Istituto Diocesano Sostentamento Clero.
“Sono molto soddisfatto – ha commentato il sindaco Petteruti - dell’incontro avuto in Regione, convocato a meno di una settimana dalla mia richiesta. Come già annunciato venerdì scorso in una manifestazione pubblica, avevo chiesto il 17 gennaio al presidente Bassolino un incontro operativo urgente sul Macrico. Dopo appena sei giorni abbiamo già concluso la prima riunione. Ciò è segno evidente dell’attenzione della Regione alla città di Caserta e della nostra volontà di dare seguito agli impegni assunti in campagna elettorale e ribaditi nel nostro programma di governo: individuare soluzioni concrete per portare avanti il progetto del Parco Verde della città di Caserta. Abbiamo deciso – ha continuato il sindaco - di sviluppare il ragionamento in un tavolo di concertazione interistituzionale che dovrà approfondire e valutare le ipotesi più valide per la soluzione del problema, partendo dal nodo fondamentale dell’acquisizione dell’area. Sul Macrico non è più il caso di fantasticare, è giunto il momento di individuare soluzioni serie, concrete e condivise”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macrico: Petteruti incontra il presidente Bassolino
CasertaNews è in caricamento