rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Politica Trentola-Ducenta

Russo risponde per le rime: Di caprio? Attacco isolato

Trentola-Ducenta - E’ guerra aperta nei Ds. O meglio, tra il responsabile cittadino Nicola Russo e l’ormai ex esponente cittadino della Quercia, Lorenzo Di Caprio. Proprio ieri quest’ultimo aveva accusato Russo di non aver rispettato gli accordi...

E? guerra aperta nei Ds. O meglio, tra il responsabile cittadino Nicola Russo e l?ormai ex esponente cittadino della Quercia, Lorenzo Di Caprio. Proprio ieri quest?ultimo aveva accusato Russo di non aver rispettato gli accordi presi con gli altri membri della sezione cittadina, avendo deciso autonomamente di promuovere la candidatura a sindaco di Nicola Pagano, disattendendo in tal modo quanto precedentemente stabilito con la base della sezione, ovvero il ricorso alle primarie. Oggi Russo replica con decisione all?attacco sferrato dall?ex compagno: ?sono addolorato e soprattutto sorpreso per le accuse rivoltemi. A Lorenzo mi lega una buona amicizia personale, ma dal punto di vista prettamente politico ci tengo a precisare il fatto che lui non ha mai frequentato la sezione: infatti nel 2006 è stato presente solo una volta. Non posso tollerare che si metta in discussione la vita democratica della sezione inventandosi di sana pianta tutto quanto affermato e non riconoscendo gli atti deliberativi di un organo istituzionale del partito. Si tratta di dichiarazioni tardive e pretestuose, anche perché a quanto pare chi le ha rilasciate è seriamente accreditato a ricevere un posto in prima fila nella lista che Alfonso Eramo sta preparando?. Ficcante e decisa la replica di Russo, il quale smentisce che siano in atto scontri di qualsiasi sorta all?interno della sezione diessina di Trentola-Ducenta: ?Ma quale terremoto! Si tratta di un?iniziativa isolata, destinata a non lasciare strascichi. Di Caprio non ha rinnovato la tessera? Infatti, e non l?ha fatta rinnovare neanche ai suoi familiari. La cosa mi rattrista e a malincuore devo prenderne atto: lungi da me l?intenzione di alimentare polemiche futili e controproducenti. Ma da qui a dire che nel centrosinistra siano in atto grandi sconvolgimenti ce ne corre: non c?è assolutamente alcun malessere al nostro interno?. Non si può però negare che se una critica tanto velenosa proviene dal presidente del collegio dei probiviri? ?Questa poi? Voglio precisare che il signor Di Caprio non ha mai avuto un incarico dirigenziale di questo tipo: non è assolutamente vero che era presidente dei Probiviri. Infatti, nel congresso cittadino tenutosi il 19/12/2004 (al quale Di Caprio non presenziò) vennero eletti probiviri Pietro Bottiglieri e Vitaliano Senese e non mi risulta che ci siano state modifiche a tali nomine?. E per quanto riguarda le presunte primarie? ?La scelta del candidato a sindaco è stata ampiamente discussa in sezione. Si è parlato anche di primarie, ma non è mai stato stilato un documento che le prevedesse espressamente. La proposta di Nicola Pagano è stata affrontata e dibattuta in varie tappe. Il processo delle consultazioni ha coinvolta anche la Sinistra Giovanile e si è concluso con un atto deliberativo che, con voto unanime, ha sancito ufficialmente la candidatura a sindaco di Pagano? .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Russo risponde per le rime: Di caprio? Attacco isolato

CasertaNews è in caricamento