rotate-mobile
Politica

Enzo Marrazzo (Dl): 'Correttezza gruppo consiliare'

Salerno - All’indomani dell’approvazione del bilancio di previsione del Comune di Salerno ancora una volta registriamo elementi di confusione in ordine alla posizione assunta dalla Margherita. Ritengo opportuno sottolineare la linearità e la...

All?indomani dell?approvazione del bilancio di previsione del Comune di Salerno ancora una volta registriamo elementi di confusione in ordine alla posizione assunta dalla Margherita. Ritengo opportuno sottolineare la linearità e la correttezza del comportamento del Gruppo Consiliare che ? in piena coerenza con le decisioni prese all?unanimità della Direzione Provinciale ? sta proseguendo nel percorso di confronto programmatico e di conseguente sostegno alla coalizione di centrosinistra a Salerno. Dopo il voto favorevole sul Puc è arrivato quello sullo strumento finanziario: anche in questo caso sulla base di una seria e costruttiva discussione che ha consentito di apportare alcuni contributi qualificanti e caratterizzanti al bilancio di previsione.
Non comprendo, pertanto, le ricostruzioni apparse sulla stampa che danno una lettura diversa del percorso stabilito dalla Direzione del partito nel corso della quale il Coordinatore Provinciale Angelo Villani illustrò tra l?altro la nota della Direzione Nazionale che sollecita finanche ?la costituzione nei Consigli Regionali, Provinciali e Comunali di una rappresentazione unitaria delle forze che concorrono alla formazione del Partito Democratico con l?auspicio della conseguente ed immediata creazione dei Gruppi Unici?. In questo contesto la Direzione Provinciale diede mandato all?unanimità al Coordinatore Provinciale Angelo Villani ed al Capogruppo Consiliare Romano Ciccone di ?stabilire modalità e tempi per l?ingresso della Margherita nella Giunta di Salerno?. Fu accantonato, quindi, il ?se? e si diede via libera all?accordo.
Non mi spiego, quindi, come si possa ? dopo l?approvazione con il voto favorevole del Gruppo Consiliare della Margherita del Puc e del bilancio di previsione, due provvedimenti fondamentali per la vita amministrativa e politica del Comune ? ancora parlare di posizioni interlocutorie.

Condividiamo tutti la difficoltà di superare il risultato elettorale delle scorse amministrative, ma ad uomini dello spessore politico del calibro di Alfonso Andria non può sfuggire la discrasia venutasi a creare con il Gruppo Consiliare. In politica le posizioni personalistiche portate all?estremo possono lasciare sfociare una risorsa autentica in un limite incomprensibile. E la Margherita non può permetterselo in una fase così delicata di costruzione di un processo politico nuovo che delineerà lo scenario di sviluppo per i prossimi anni.
In conclusione, intendo dare ulteriormente atto al Gruppo Consiliare del Comune di Salerno del proprio corretto comportamento anche nella prospettiva della ricostruzione della coalizione di centrosinistra in vista dell?approdo al Partito Democratico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enzo Marrazzo (Dl): 'Correttezza gruppo consiliare'

CasertaNews è in caricamento