rotate-mobile
Politica

Agro Invest vince ricorsi Pip Taurana e Fosso I.

Nocera Inferiore - Agro Invest, società di trasformazione urbana, diretta da Pasquale Mauri, vince i due ricorsi, riguardanti i Pip di Taurana e Fosso Imperatore, presentati dalle aziende Acm Packing sas e Gma srl. "Le sentenze di Tar e Tribunale...

Agro Invest, società di trasformazione urbana, diretta da Pasquale Mauri, vince i due ricorsi, riguardanti i Pip di Taurana e Fosso Imperatore, presentati dalle aziende Acm Packing sas e Gma srl. "Le sentenze di Tar e Tribunale ordinario confermano la trasparenza e la legittimità delle procedure seguite dalla società ? afferma il presidente Pasquale Mauri -. Ancora una volta Agro Invest si conferma un punto di riferimento, serio, operativo e professionale, per l'intero comprensorio dell'Agro nocerino sarnese, grazie alla competenza dei propri tecnici. Sin dalla nascita, la società ha agito per creare nuove opportunità di sviluppo e occupazione nell'interesse della collettività. Per questo, Agro Invest punta a consolidarsi sul territorio come Ente gestore e promotore di future iniziative economiche, formative e culturali".
Per quel che riguarda la società Acm Packing - che, pur essendo assegnataria di un lotto a Taurana, non ha mai provveduto a stipulare la convenzione con Agro Invest - il Tar Campania, sede di Salerno II sez. (presidente Luigi Antonio Esposito), con atto n. 1657/2006, ha respinto la richiesta di annullamento, previa sospensione dell?esecuzione, del provvedimento prot. n. 1932/06 di "decadenza dall'assegnazione di un lotto industriale", di ottomila metri quadrati che Agro Invest aveva emesso nei confronti della Acm Packing.Ma Agro Invest vince anche sul fronte "Fosso Imperatore". Questa volta è il Tribunale ordinario di Nocera Inferiore, II sez. civile, (giudice Giuseppe Fortunato), a dare ragione alla società di via Vetice nei confronti della Gma srl ? assegnataria di un lotto di 7.954 mq ricadente nel Pip ? che aveva promosso un procedimento, nei confronti del Comune di Nocera Inferiore e di Agro Invest, chiedendo la "revoca del decreto di risoluzione dell'atto di assegnazione del lotto". Il Tribunale di Nocera Inferiore (atto n. 4630/2006), ha rigettato il ricorso della Gma, condannandola anche al pagamento delle spese processuali. A settembre Agro Invest aveva revocato alla Gma srl il lotto per "inadempimento degli obblighi di realizzazione del programma di investimenti produttivi". "All'inizio del nuovo anno ? assicura Mauri ? provvederemo ad indire un?asta pubblica per assegnare il lotto al miglior offerente ed evitare ulteriori perdite di tempo?.Da avventura a realta?: Agro Invest si consolida come volano di sviluppo per l?Agro nocerino. Dopo l?avvio dei piani di insediamento produttivo di Taurana, Ingegno e Fosso Imperatore, la gestione di quello di Scafati, prosegue l?attivita? della società?, con sede a San Valentino Torio, in altri ambiti di intervento: videosorveglianza, energia alternativa, SIT (Sistema Informativo Territoriale), progetti di riqualificazione urbana ed ambientale (programmi di valorizzazione e piani del colore, piano integrato strategico Nuceria Alfaterna). Tra i nuovi obiettivi di Agro Invest, la promozione di corsi di formazione per giovani professionisti volta a sostenere l?occupazione giovanile del comprensorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agro Invest vince ricorsi Pip Taurana e Fosso I.

CasertaNews è in caricamento