rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Politica Curti

Il primo atto del sindaco reintegrato dopo la sospensione: nominato il vice

Raiano sceglie Leopoldo Di Marzio che prende il posto di Maria Giovanna De Matteo

Quasi due mesi per nominare il nuovo vice sindaco di Curti. Ma di acqua sotto i ponti, da quel 25 novembre in cui Maria Giovanna De Matteo presentò le proprie dimissioni dalla giunta ne è passata.

Soprattutto è arrivata l’inchiesta sul “Sistema Savoia” che ha coinvolto in prima persona il sindaco Antonio Raiano (e con lui il comandante dei vigili), finito agli arresti domiciliari e scarcerato solo pochi giorni fa dal tribunale del Riesame di Napoli.

Proprio l’annullamento dell’ordinanza di custoda cautelare ha permesso al sindaco (che intanto era stato sospeso dal prefetto Giuseppe Castaldo) di essere reintegrato nelle sue funzioni. E tra i primi atti firmati c’è stato, appunto, quello della scelta del vice sindaco. Che è caduta su Leopoldo Di Marzio, che faceva già parte della giunta comunale di Curti. Sarà lui, dunque, il nuovo braccio destro di Raiano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il primo atto del sindaco reintegrato dopo la sospensione: nominato il vice

CasertaNews è in caricamento