rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Politica Gricignano di Aversa

ELEZIONI Accordo ‘a metà’ tra Lettieri e il gruppo di 'Uniti si può fare’

L’aspirante sindaco potrà presentare la metà dei candidati al Consiglio comunale rispetto al secondo gruppo

Mentre l’ex vice sindaco (e figlio dell’ex sindaco Andrea) Vittorio Lettieri si gode i festeggiamenti dei suoi 30 anni in Spagna, a Gricignano di Aversa è rimasto il gruppo di ‘Uniti si può fare’ che ragiona ancora sul ‘passo’ decisivo da fare in vista delle elezioni amministrative della prossima primavera.

I primi incontri tra gli esponenti di Gricignano Attiva e quelli di ‘Uniti si può fare’ hanno sì permesso di porre le basi sui punti programmatici ma è anche vero che si è parlato del candidato sindaco, e anche su questo ‘delicato’ argomento si è trovato un accordo. Ora bisognerà solamente capire chi ‘cederà’ lo scettro, anche se guadagnerà la maggioranza in giunta.

Ecco, è proprio questo l’accordo. I 2 gruppi hanno deciso di ritrovarsi tra qualche giorno (quando Lettieri tornerà dalla vacanza) e porteranno sul tavolo le loro proposte, anche di candidati, con la lista che sarebbe praticamente già pronta già a 3 mesi dal voto. Chi propone il candidato sindaco potrà presentare dai 4 ai 6 candidati al consiglio comunale, mentre l’altra squadra presenterà quindi dai 10 ai 12 candidati, con la possibilità ‘matematica’ in caso di vittoria di portare in consiglio comunale quei 3/4 consiglieri che poi si meriterebbero una poltrona in giunta. Quindi è questione di giorni e si arriverà ad una soluzione. Lettieri candidato sindaco? Possibile, ma senza una maggioranza in giunta. Questi sono gli accordi. Con tanto di stretta di mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ELEZIONI Accordo ‘a metà’ tra Lettieri e il gruppo di 'Uniti si può fare’

CasertaNews è in caricamento