menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
062706_paolo_romano

062706_paolo_romano

Caso Romano, gip rigetta l'istanza di revoca degli arresti domiciliari

Capua - Resterà agli arresti domiciliari l'ex Presidente del Consiglio regionale della Campania Paolo Romano, arrestato la scorsa settimana per tentata concussione nei confronti del direttore generale dell'Asl di Caserta Paolo Menduni. Il gip...

Resterà agli arresti domiciliari l'ex Presidente del Consiglio regionale della Campania Paolo Romano, arrestato la scorsa settimana per tentata concussione nei confronti del direttore generale dell'Asl di Caserta Paolo Menduni. Il gip Sergio Enea ha rigettato l'istanza di revoca degli arresti domiciliari presentata dagli avvocati Garofalo e Della Pietra. La decisione è stata depositata in mattinata nella cancelleria nel Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.
"La decisione del gip - ha spiegato l'avvocato Nicola Garofalo, difensore di Paolo Romano - si basa sull'eventualità, tutta teorica, che Romano possa revocare le dimissioni da presidente del Consiglio Regionale, presentate il giorno dopo l'arresto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico incidente sull'Appia: identificata la vittima

  • Cronaca

    "Amianto interrato", sequestrato complesso residenziale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento