menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
154305_chiosco_tipo

154305_chiosco_tipo

Piano chioschi, presentato progetto: anche per taxi e souvenir

Caserta - Ventiquattro chioschi posizionati in varie zone della città: 17 per la somministrazione, 5 per i fiorai, 1 per i taxi e 1 per la vendita di souvenir. E' il piano del Comune approvato in giunta durante la riunione di venerdì e illustrato...

Ventiquattro chioschi posizionati in varie zone della città: 17 per la somministrazione, 5 per i fiorai, 1 per i taxi e 1 per la vendita di souvenir. E' il piano del Comune approvato in giunta durante la riunione di venerdì e illustrato nel corso di una conferenza stampa cui sono intervenuti il sindaco Pio Del Gaudio, l'assessore al Commercio Emilio Caterino e i consiglieri comunali Giovanni Lombardi e Antonio Maiello.
"Presentiamo oggi - ha detto il sindaco - un'iniziativa attesa da decenni per regolarizzare questo tipo di offerta commerciale. Io stesso, da assessore delegato, avevo lavorato a questo tema prima degli assessori D'anna e Lisi. Abbiamo programmato quanto necessario con la piena collaborazione dei capigruppo di maggioranza e dei consiglieri delegati, che hanno contribuito a individuare correttamente l'equilibrio tra le aree ove più maggiormente erano sentite queste esigenze".

"Abbiamo rimodulato a lungo l'iniziativa - ha spiegato l'assessore Emilio Caterino -, provvedendo in particolare a ridurre sensibilmente il numero dei chioschi a suo tempo ipotizzati, puntando a rendere l'offerta più omogenea sul territorio. A breve un bando pubblico consentirà di acquisire le offerte di quanti siano interessati. L'individuazione degli operatori avverrà sulla scorta del rialzo commerciale proposto circa la tariffa giornaliera di occupazione del suolo (0,40 euro per per metro quadro) nonché valutando la qualità e la tipologia dei servizi aggiuntivi che ogni singola attività si propone di assicurare per garantire il miglioramento e il mantenimento dell'area occupata. Ogni singolo operatore, affrontando anche la spesa del chiosco-tipo predisposto, potrà esercitare la sua attività nella zona per 9 anni".
Il sindaco e l'assessore hanno anche ricordato l'approvazione in giunta del progetto di finanza che punta a riqualificare completamente l''offerta commerciale del mercato del Rione Vanvitelli nonché di quello che, attraverso un avviso pubblico, individuerà le offerte che si candidano a completare e riqualificare un manufatto dell'area mercatale di via Ruta. Il fabbricato ospiterà un ristorante/bar, un'area dedicata alla Polizia Municipale per i controlli commerciali nella zona e un'altra destinata alle attività collegate al servizio di parcheggi dell'intera zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento