menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insegne pazze: Speranza chiede le dimissioni dell'assessore

Caserta - Per la seconda volta l'assessorato alle attività produttive attenta al decoro ed alla dignità della città di Caserta. Dopo le orrende "panchine-totem" disseminate nei posti più assurdi, dalle aiuole spartitraffico, alle ciclabili, ai...

Per la seconda volta l'assessorato alle attività produttive attenta al decoro ed alla dignità della città di Caserta. Dopo le orrende "panchine-totem" disseminate nei posti più assurdi, dalle aiuole spartitraffico, alle ciclabili, ai marciapiedi più stretti, rimosse o spostate solo dopo una sommossa popolare supportata da una interrogazione di Speranza per Caserta, è la volta dei "misteriosi cartelli neri". Il centro città da qualche giorno si sta popolando di queste nuove strutture, cartelli direzionali e tabelle, di cui nessuno sembra sapere nulla se non che l'iniziativa sembrerebbe fare capo all'assessore alle attività produttive Caterino, che persevera nella gestione "fantasiosa" delle opere, che stavolta coprono beffardamente la segnaletica verticale e finanche tabelle toponomastiche (come dimostrano le foto che già impazzano sui social network tra commenti sbigottiti). A questo punto, per dignità e rispetto, ci aspettiamo le dimissioni immediate dell'assessore. In caso contrario, speriamo che sia il Sindaco ad espellerlo per "doppio cartellino giallo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento