Politica

Arresti Casalesi, Mantovano: modello Caserta nacque con omicidio di Noviello

Caserta - L'omicidio di Domenico Noviello, il 16 maggio 2008, è stato uno dei delitti più efferati realizzati dai casalesi: nell'ottica di quei criminali, doveva essere la "punizione" di un galantuomo, molti anni dopo una sua fondamentale...

L'omicidio di Domenico Noviello, il 16 maggio 2008, è stato uno dei delitti più efferati realizzati dai casalesi: nell'ottica di quei criminali, doveva essere la "punizione" di un galantuomo, molti anni dopo una sua fondamentale testimonianza in giudizio, e al tempo stesso un atto di grave intimidazione per tutte le persone oneste di quel territorio. E' stato invece il momento d'avvio della riscossa civile, e soprattutto della risposta dello Stato, che è partito da lì per organizzare quel "modello Caserta" che ha dato tanti positivi risultati. Oggi vengono individuati i presunti responsabili di quell'omicidio: per questo va espresso apprezzamento all'autorità giudiziaria e alla Polizia di Stato, e va ricordato ancora una volta con profonda gratitudine il sacrificio di un esemplare imprenditore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti Casalesi, Mantovano: modello Caserta nacque con omicidio di Noviello

CasertaNews è in caricamento