menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domenico Sparaco nuovo presidente del consiglio, Merenda vice

San Marco Evangelista - È Domenico Sparaco, il più giovane dei consiglieri comunali, il nuovo Presidente del consiglio comunale di San Marco Evangelista. L'assise l'ha votato ieri conferendo per la prima volta in questo mandato anche il ruolo di...

È Domenico Sparaco, il più giovane dei consiglieri comunali, il nuovo Presidente del consiglio comunale di San Marco Evangelista. L'assise l'ha votato ieri conferendo per la prima volta in questo mandato anche il ruolo di vicepresidente. È stato il consigliere di Sel Peppe Merenda ad accogliere l'apertura del sindaco Gabriele Cicala e a dichiararsi disponibile al ruolo di garanzia interno al consiglio. Sparaco e Merenda sono stati eletti all'unanimità da maggioranza e opposizione. Acceso, invece, lo scontro sulle commissioni. Il capogruppo Pd Gabriele Zitiello ha rimproverato alla maggioranza il numero eccessivo di commissioni e la loro durata biasimando il fatto che in particolare alcune commissioni si riuniscono fin dalla mattina, senza la presenza del rappresentante di minoranza, e per l'intera mattinata. La consigliera democratica Maria Di Blasio ha poi evidenziato che essendo il neo eletto presidente Sparaco ed il neo nominato assessore Carozza membri delle commissioni, queste ultime vanno necessariamente riviste e rivotate. Una questione che, ha assicurato il neo eletto Sparaco, la maggioranza ha già preso in considerazione e che sarà presto affrontata. Il sindaco ha presentato anche la sua nuova squadra, oggetto di un "rimpastino" che ha visto solo l'alternarsi tra Luigi Vitale, ormai ex vicesindaco, con il pediatra Arcangelo Carozza. Confermati gli altri tre assessori e nessuna "promozione sul campo" per l'ormai ex presidente Antonio Di Filippo e per chi con lui aveva spinto per il rimpasto. Giunta tutta al maschile, peraltro, a dispetto della legge sulla rappresentanza di genere che impone alle amministrazioni la presenza femminile negli organismi non elettivi quali appunto la giunta. Il consiglio comunale, su relazione dell'assessore Lorenzo D'Anna, ha poi approvato l'esternalizzazione della riscossione dei tributi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento