menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
104045_demichele_federico

104045_demichele_federico

Cambio al vertice delle due filiali di Poste casertan

Caserta - Cambio al vertice delle due filiali di Poste casertane. A Rosella Giordano, che guidava la filiale di Caserta 1 e chiamata ad un altro importante incarico in Emilia, subentra Stefano Federico. Federico, 49 anni, napoletano di Pompei che...

Cambio al vertice delle due filiali di Poste casertane. A Rosella Giordano, che guidava la filiale di Caserta 1 e chiamata ad un altro importante incarico in Emilia, subentra Stefano Federico. Federico, 49 anni, napoletano di Pompei che risiede in Ciociaria, un figlio, guiderà la Filiale a cui fanno riferimento 90 uffici di Terra di Lavoro. Dal 1990 in Poste Italiane, ha cominciato dalla sportelleria, per arrivare al vertice della sede casertana. Una esperienza cominciata dal basso e che lo ha portato ad una conoscenza capillare dell'organizzazione. "È per me motivo di orgoglio avere la responsabilità della Filiale di Caserta 1, una terra che è sempre rimasta nel mio cuore; il mio impegno sarà quello di continuare ad offrire sul territorio, con tutta la squadra, servizi sempre più in linea con le aspettative dei cittadini, che troveranno in ognuno dei 90 uffici della Filiale la persona che saprà ascoltare le loro richieste" esordisce il neodirettore che ha la sua plancia di comando nel complesso direzione Saint Gobain. Dove ha sede anche l'altra Filiale, Caserta 2, guidata dall'altro neodirettore, Umberto De Michele, 50 anni, sposato, due figli, aversano, che sostituisce Pasquale Ragozzino, designato alla guida della Filiale di Reggio Calabria. Anche De Michele (la filiale di Caserta 2 sovrintende 89 uffici postali) ha cominciato dagli sportelli prima di arrivare a dirigere le filiale di Castrovillari, Avellino e Napoli Ovest. "Il territorio è il campo di azione in cui operiamo attraverso la rete capillare dei nostri uffici postali presenti in ogni comune - precisa - che, oltre ad essere il principale canale di accesso ai prodotti e ai servizi offerti, rappresenta un punto di riferimento sociale per i cittadini. Inoltre il know-how, la capacità di gestire in modo integrato tutte le forme di comunicazione, i nuovi sistemi di pagamento e incasso, la funzione di organo certificatore, rendono Poste Italiane il partner ideale della Pubblica Amministrazione e degli enti locali nel progettare e supportare le funzioni amministrative con moderne soluzioni di eGovernment, per offrire ai nostri clienti servizi utili, ma soprattutto semplici, sicuri e affidabili". "Il nostro impegno nella direzione delle filiali casertane - concludono i due nuovi responsabili - metterà al centro del nostro lavoro la soddisfazione di tutti i cittadini, per poter dare risposte adeguate alle esigenze locali, nella scia del lavoro fatto da chi ci ha preceduto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento