menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
103101_cozzolino

103101_cozzolino

Pd, slittano ancora le primarie. Cozzolino: 'Ora basta'

Caserta - Le primarie del centrosinistra in Campania slittano al 22 febbraio: è la terza proroga della consultazione popolare inizialmente fissata per il 14 dicembre e già spostata al 18 gennaio prima, e al primo febbraio, poi. La direzione...

Le primarie del centrosinistra in Campania slittano al 22 febbraio: è la terza proroga della consultazione popolare inizialmente fissata per il 14 dicembre e già spostata al 18 gennaio prima, e al primo febbraio, poi. La direzione regionale ratificherà martedì via web la decisione presa dalla segreteria dopo che uno dei candidati in campo, il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, è stato condannato per abuso d'ufficio e sospeso dalla carica di sindaco per effetto della legge Severino.

Così reagisce uno dei candidati alle primarie, l'euro parlamentare Andrea Cozzolino ieri a Caserta per una Conferenza Programmatica organizzata dal segretario provinciale Vitale: "Ora basta, si vada dritti al 22 verso l'appuntamento delle primarie.La scelta di questa data l'abbiamo condivisa con la segreteria. Noi andiamo avanti con maggiore determinazione. Si è messa in moto in questi mesi una comunità civile e politica che per quanto mi riguarda ha già vinto. Portiamo questa comunità politica vincente al partito democratico all'insieme delle sue forze.
Le primarie non sono di proprietà né mia né degli altri candidati, né del gruppo dirigente del partito democratico. Le primarie sono uno strumento degli iscritti, dei militanti, degli elettori e delle elettrici del centrosinistra. E' a loro che noi dobbiamo corrispondere. Le primarie le faremo innanzitutto con chi ha dichiarato la propria disponibilità. Al netto della questione di Enzo De Luca sulla quale è in corso una legittima riflessione anzitutto di De Luca stesso, che è un uomo delle istituzioni e che saprà metter a riparo il Pd e il centrosinistra da qualsiasi rischio di carattere istituzionale. Il 22 febbraio le primarie le faremo sicuramente anche con Gennaro Migliore, che ha detto che vorrà fare parte della partita, con il segretario dell'Idv Lello Di Nardo, che si è anche formalmente presentato, e con Marco Di Lello del Psi che ora avrà un mese, e quindi potrà aderire e partecipare. Ma come ha detto anche Enzo De Luca per il quale ho rispetto e stima per la sua storia politica e amministrativa, restano ineludibili. Non c'è alternativa per il Pd ad una candidatura democratica, proprio perché frutto della consultazione con gli elettori. Credo che adesso si tratti di lavorare per predisporre un calendario di lavoro e di iniziativa politica per il nuovo appuntamento. Non ci fermeremo dal punto di vista organizzativo e programmatico anche per dare vita a quella piattaforma di governo che vogliamo portare in dote alla ‪#‎Campania per aprire una nuova stagione di governo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    ‘Gomorra 4’ sbarca negli Usa, Saviano: “Ce pigliamm pur’ l’Ammeric!”

  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento