Politica

Congresso Pd: intesa sulla data del 10 novembre

Caserta - Pd al via le assemblee provinciali di Avellino e Benevento. Intesa unitaria per lo svolgimento del congresso a Caserta. Mentre per Napoli e Salerno si attendono le ultime assemblee di circolo."Oggi la commissione regionale per il...

072516_pd_congresso_vitale_cappello_roseto

Pd al via le assemblee provinciali di Avellino e Benevento. Intesa unitaria per lo svolgimento del congresso a Caserta. Mentre per Napoli e Salerno si attendono le ultime assemblee di circolo."Oggi la commissione regionale per il congresso Pd della Campania ha verificato e approvato i risultati delle assemblee di circolo delle provincie di Avellino e Benevento che svolgeranno dunque le assemblee provinciali domani mattina". Così in una nota la commissione regionale Pd.
"Ad Avellino i lavori si svolgeranno dalle 9 presso l'ex scuola "Patria e lavoro", e vedranno la proclamazione del nuovo segretario provinciale, Carmine De Blasio. A Benevento, l'assemblea di svolgerà presso l'istituto Cattaneo, e in quella sede sarà riconfermato il segretario uscente Erasmo Mortaruolo" prosegue la nota."Inoltre, oggi la commissione regionale ha approvato il lavoro della commissione provinciale di Caserta che ha deciso unitariamente di tenere le assemblee di circolo domenica 10 novembre, e l'assemblea il giorno 13. Si è giunti a questa scelta consapevoli delle serietà dei problemi sociali e ambientali di Terra di Lavoro che richiedono una rinnovata e forte credibilità dell'azione politica" continua la nota.

"La commissione provinciale di Caserta,con il contributo dei delegati nazionali e regionali Nico Stumpo e Paolo Persico, ha approvato i criteri di designazione dei garanti, di formazione della platea dei votanti e creato le condizioni per un lavoro sereno e ordinato. Infine, domenica 3 e lunedi 4 novembre si svolgeranno le ultime assemblee di circolo a Napoli e Salerno e nella stessa settimana si svolgeranno le assemblee provinciali", conclude la nota."La commissione regionale e le commissioni provinciali vigilano attentamente sulle procedure di iscrizione in Campania. E' una monumentale prova di democrazia con la partecipazione di tantissimi militanti e iscritti" dichiara Francesco Dinacci, presidente della commissione regionale di garanzia.
"Qualche difficoltà è fisiologica, visto anche il calendario molto fitto e accelerato previsto dal regolamento nazionale. Dal 7 novembre si avvierà la seconda fase, con le riunioni dei circoli per discutere delle proposte del congresso nazionale", conclude Dinacci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso Pd: intesa sulla data del 10 novembre

CasertaNews è in caricamento