menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
095414_sindaci

095414_sindaci

Pd: 'Comuni si costituiscano parte civile nei processi contro la camorra'

Caserta - Un incontro per chiedere ai comuni di costituirsi parte civile nei processi contro la camorra "che con le sue infiltrazioni nella vita democratica del Paese, inquina ed altera il corretto funzionamento delle istituzioni". E' quanto hanno...

Un incontro per chiedere ai comuni di costituirsi parte civile nei processi contro la camorra "che con le sue infiltrazioni nella vita democratica del Paese, inquina ed altera il corretto funzionamento delle istituzioni". E' quanto hanno chiesto ai sindaci presenti all'incontro a via Maielli, il segretario provinciale del Pd, Raffaele Vitale, il segretario organizzativo Franco De Michele ed il responsabile degli Enti Locali del Partito, Luigi Munno.

Un vertice, cui hanno reso partecipato gli amministratori democratici casertani, per ribadire tutti assieme che: "I Comuni sono parte lesa degli atteggiamenti criminali, così come sono parte lesa tutte le istituzioni ed il complesso dei cittadini italiani. La legittimazione del diritto dei Comuni a costituirsi parte civile nei processi contro la criminalità organizzata- ha spiegato Vitale nel suo intervento- è un'azione di coscienza civile prima ancora che un diritto riconosciuto dalla giurisprudenza quando parla di «eclatante danno di immagine arrecato dall'associazione criminosa nel proprio ambito territoriale, nonché dall'inevitabile clamore mediatico che tale presenza ha inevitabilmente suscitato».
Un "appello di civiltà", ha definito l'incontro Luigi Munno, sindaco di Macerata Campania e dirigente provinciale del Pd: "Le organizzazioni criminali provano, attraverso condizionamenti e interferenze, a modificare il regolare svolgimento delle attività economiche, imprenditoriali e istituzionali. E' per questo che riteniamo che i comuni come enti esponenziali della collettività cittadina, siano da ritenersi parte offesa e soggetti danneggiati. Invitiamo pertanto i buoni amministratori a seguire con attenzione le vicende che accadono sui propri territori e a presentare istanza di costituzione di parte civile ogni volta che un processo si apre su fatti riguardanti i loro territori"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento