Si inaugura lassociazione antiracket Alto Casertano'

Vairano Patenora - Giovedì, 23 ottobre alle ore 17.00, presso la Chiesa della Madonna di Loreto a Vairano Patenora in provincia di Caserta sarà inaugurata l'associazione antiracket "Alto Casertano" guidata dal presidente Costantino Zoglio...

Giovedì, 23 ottobre alle ore 17.00, presso la Chiesa della Madonna di Loreto a Vairano Patenora in provincia di Caserta sarà inaugurata l'associazione antiracket "Alto Casertano" guidata dal presidente Costantino Zoglio. L'iniziativa è promossa dalla FAI nell'ambito delle azioni del Pon Sicurezza. Interverranno il parroco di San Bartolomeo Apostolo don Pasqualino De Robbio, il sindaco del paese Bartolomeo Cantelmo, il coordinatore regionale Associazioni Antiracket ed Antiusura Campane Rosario D'Angelo, il Vescovo di Teano-Calvi Risorta Mons. Arturo Aiello, Tano Grasso presidente onorario della FAI, il Prefetto di Caserta Carmela Pagano, il generale Franco Mottola Comandante Interregionale Ogaden dell'Arma dei Carabinieri. Le conclusioni saranno affidate al Prefetto Santi Giuffrè commissario antiracket straordinario. La presentazione del nuovo presidio antiracket arriva a solo una settimana dall'assemblea regionale delle associazioni antiracket della Fai in Campania, in occasione della quale fu proprio il Prefetto Giuffrè a chiarire che per i reati di estorsione ed usura non esistono zone 'franche', sottolineando la necessità di diffondere sempre di più il principio del movimento antiracket per salvaguardare la libera economia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

Torna su
CasertaNews è in caricamento