menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
091610_mona

091610_mona

Mona (UDC) risponde a Delli Paoli circa il suo ricorso al TAR Campania sul Bilancio di previsione 2014

San Nicola la Strada - Sulla questione del ricorso presentato al Tar, a mezzo dell'avvocato Luigi Adinolfi, da parte dell'Udc di San Nicola la Strada e contro l'Amministrazione del sindaco Pasquale Delli Paoli, in seguito all'attacco del primo...

Sulla questione del ricorso presentato al Tar, a mezzo dell'avvocato Luigi Adinolfi, da parte dell'Udc di San Nicola la Strada e contro l'Amministrazione del sindaco Pasquale Delli Paoli, in seguito all'attacco del primo cittadino rivolto al consigliere comunale Udc Gennaro Mona, è lo stesso politico di minoranza a prendere la parola. "Ritengo, innanzitutto, che il sindaco attacchi solo me e non l'intero gruppo semplicemente perché sono l'unico reale esponente dell'Udc in consiglio comunale". - ha affermato l'esponente politico. Immediatamente dopo la conferenza tenuta dall'Udc, e con la quale il consigliere Mona e la segretaria di sezione hanno reso pubblico il contenuto del ricorso, (spiegando l'illegittimità a loro parere del bilancio), il sindaco, a mezzo di un quotidiano locale, in data 19 gennaio 2014, ha replicato che il ricorso è piombato addosso all'Amministrazione senza che ci sia stato alcun avviso nelle sedi politiche. "Mi stupisce l'intervento del primo cittadino" - ha sottolineato Mona - "poiché' il nostro voto sfavorevole al bilancio non era solo scontato, ma i verbali di quel consiglio parlano chiaro. Non posso che concludere che il primo cittadino sa bene come e chi imbrogliare con le parole. Noi invece da parte nostra" - ha concluso l'esponente politico dell'Udc - "non possiamo che affidarci alla magistratura e chiedere che sia questa ad esprimersi. Giusto per concludere auguro al sindaco la stessa fortuna che lui ha augurato a me".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento