Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Tribunale, maggioranza e opposizione compatte: consiglio comunale aperto il 22 settembre al teatro Garibaldi

Santa Maria Capua Vetere - Maggioranza e opposizione compatte per far sentire alta la voce di Santa Maria Capua Vetere contro la riorganizzazione dei tribunali disposta dal governo nazionale e l'ipotesi di scorporare il circondario aversano dalle...

Maggioranza e opposizione compatte per far sentire alta la voce di Santa Maria Capua Vetere contro la riorganizzazione dei tribunali disposta dal governo nazionale e l'ipotesi di scorporare il circondario aversano dalle competenze territoriali del tribunale sammaritano.La conferenza dei capigruppo, infatti, ha deciso di fissare per il giorno 22 settembre alle ore 10, nel teatro Garibaldi, la riunione del consiglio comunale aperto alla partecipazione di magistrati, rappresentanti dell'avvocatura, forze dell'ordine, esponenti del mondo produttivo e commerciale e cittadini sammaritani.Tutte le forze politiche hanno espresso forte preoccupazione per l'ipotesi di riorganizzazione delle sedi giudiziarie, che - tra gli altri inconvenienti - potrebbe provocare, come hanno evidenziato autorevoli magistrati impegnati in decisive inchieste sulla criminalità organizzata, una pericolosa frammentazione delle indagini riguardanti la camorra casertana.Maggioranza e opposizione hanno sottolineato che non si tratta di una battaglia di campanile con altre città della provincia, ma di un'esigenza concreta relativa all'efficacia dell'azione giudiziaria in Terra di Lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale, maggioranza e opposizione compatte: consiglio comunale aperto il 22 settembre al teatro Garibaldi

CasertaNews è in caricamento