menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Movida troppo rumorosa: il sindaco ordina lo stop della musica a mezzanotte

Sparanise - A seguito delle numerose segnalazioni attraverso le quali i cittadini si lamentavano per il volume della musica troppo alto nelle ore notturne, il sindaco Mariano Sorvillo, su invito dei comandanti della stazione dei Carabinieri...

A seguito delle numerose segnalazioni attraverso le quali i cittadini si lamentavano per il volume della musica troppo alto nelle ore notturne, il sindaco Mariano Sorvillo, su invito dei comandanti della stazione dei Carabinieri, Pierfrancesco Bardi, e della polizia municipale Giovanni Fusco, ha deciso di adottare un'ordinanza in materia di rumori e disturbo della quiete pubblica.Sostanzialmente i cittadini lamentano il protrarsi delle musica ben oltre la mezzanotte che, unitamente alle attività sonore e di musica live di bar, pubblici esercizi luoghi di intrattenimento e di pubblico spettacolo, rendono insonni le loro notti.Il sindaco Sorvillo, di fronte a tali ripetute e diffuse lamentele, pur comprendendo le necessità delle attività commerciali in materia di intrattenimento musicale della clientela, ha l'obbligo di provvedere alla salute pubblica anche sotto il profilo dell'inquinamento acustico degli ambienti di vita interni ed esterni, salvaguardando il diritto al riposo delle persone. Pertanto, in considerazione delle richieste avanzate da Carabinieri e Vigili Urbani tese alla regolamentazione della diffusione dell'attività acustica sia nei locali pubblici che nel corso di attività di intrattenimento e di pubblico spettacolo, il sindaco ha ordinato che il funzionamento di qualsiasi apparecchio di diffusione musicale, all'interno o all'esterno degli stessi, anche in occasione di pubblici spettacoli, debba cessare tassativamente alle ore 24,00. La violazione dell'ordinanza prevede una sanzione pecuniaria che va da un minimo di 75 ad un massimo di 500 euro, oltre alla sospensione di 7 giorni dell'attività di audizioni musicale. In caso di seconda infrazione è prevista la revoca del titolo autorizzativo per l'effettuazione di intrattenimento musicale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Attualità

    Raffaele Cecoro eletto presidente dell'Ordine degli Architetti

  • Cronaca

    E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento