menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tresca (Pd) replica ai giovani firmatari del documento provinciale

Caserta - "Era ora! Una ventata di freschezza a ripulire l'aria stagnante della casa comune del PD casertano. Questo partito è in uno stato debilitato, e non so se abbia iniziato la convalescenza. La vostra lettera fa molto ben sperare. è vero...

"Era ora! Una ventata di freschezza a ripulire l'aria stagnante della casa comune del PD casertano. Questo partito è in uno stato debilitato, e non so se abbia iniziato la convalescenza. La vostra lettera fa molto ben sperare. è vero, serve un cambio di passo e di stile. In primo luogo va sottoscritto un impegno, da parte di chi si candida a fare il segretario, a non usare questo ruolo per la propria candidatura ad alcunché bensì a lavorare esclusivamente per il partito, per ricostruire i luoghi del confronto aperto e democratico e per farne punto di incontro al servizio delle istanze di cambiamento della società casertana. Basta con gli usi personalistici del PD: non siamo un logo da mettere sulla maglietta e portare a spasso dove si vuole. In secondo luogo occorre rinnovare il rispetto per la nostra comunità di donne e di uomini: non siamo un parco buoi buono per il voto, ma una riserva democratica al servizio del cambiamento dei nostri territori. E come la nostra terra, il nostro tessuto valoriale è stato inquinato da prassi e stili che corrono il rischio di raggiungere le falde e compromettere la nostra stessa sopravvivenza. Adesso basta! Il clima è pesante se non mefitico: basta allora con le intimidazioni, basta con i giochi opachi. Occorrono parole di verità, e voi avete iniziato a dirle con forza. E questo apre alla terza questione, quella del ricambio. Ci sono energie e risorse pronte a mobilitarsi per rilanciare la nostra presenza politica. C'erano anche due anni e mezzo fa e io provai a rappresentarle, e sono contento che tutti voi, che allora per la gran parte sosteneste quella sfida di cambiamento, adesso la riproponiate. E allo stesso modo stanno facendo altri in percorsi diversi all ' interno del partito. Altri invece allora sono stati alla finestra e altri ancora fanno gattopardesche capriole pur di non perdere posizioni dominanti. Penso che voi stiate dando al Partito una seconda chance e questa volta non va sprecata. Lo dico con serenità e nello spirito di verità che questo tempo chiede: è l' ora del coraggio e del cambio di passo, è l'ora per tutti. e da qualunque parte stiano di distinguere il grano dal loglio. Prima delle divisioni viene la casa comune, che in quanto tale è di tutti e non può essere occupata da nessuno. E allora diamo il via alla bonifica del PD, estirpiamo comportamenti e prassi che ci stanno avvelenando al nostro interno. È la premessa indispensabileper rendere agibile e realmente praticabile a Caserta la grande e democratica discussione che ci attende al congresso nazionale. Per tutti questi motivi acccolgo con entusiasmo il vostro invito e stasera ci sarò in Via Maielli 2.0!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    ‘Gomorra 4’ sbarca negli Usa, Saviano: “Ce pigliamm pur’ l’Ammeric!”

  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento