menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
080952_pietravairano

080952_pietravairano

Sica (Vola Alto): '4 miliardi di lire che si stanno spendendo in lavori non necessari'

Pietravairano - "I lavori per la imposta ricollocazione del basolato, incredibilmente rimosso da questa amministrazione, proseguono con una lentezza infinita privando, ancora oggi dopo più di sei mesi, gli abitanti del centro storico dell'unica...

"I lavori per la imposta ricollocazione del basolato, incredibilmente rimosso da questa amministrazione, proseguono con una lentezza infinita privando, ancora oggi dopo più di sei mesi, gli abitanti del centro storico dell'unica strada per potersi muovere liberamente e continuando a porli in pericolo in caso di malaugurata necessità di soccorsi urgenti. Ormai l'incapacità di questa amministrazione, targata Di Robbio, Semola, Littera, e Zarone è sempre più visibile ed ingiustificabile.

Mentre il nostro stupendo borgo antico versa in condizioni pietose, invaso da sporcizia, erbacce e altre porcherie fin sopra la chiesa madre, come facilmente visibile dalla foto, questa amministrazione non riesce nemmeno a vergognarsi di un tale affronto. Mentre San Felice ormai è in totale abbandono e lasciato al libero furto di rame, di pietre, della storia stessa con i costanti crolli nonché privato finanche dei servizi igienici privati, i nostri amministratori continuano a pavoneggiarsi e a ballare sugli sfaceli.
Nella stessa foto è, tra l'altro, visibile la porta dell'ex informagiovani nonché biblioteca comunale, che continua ad essere tragicamente e completamente chiusa ed abbandonata a dispetto delle tante nomine stratosferiche conferite nemmeno si fosse di fronte alla biblioteca nazionale. Che dire, questa è la loro capacità ed il loro segno distintivo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento