Politica

Diciotto candidati al parlamento sosterranno appello Ordine Avvocati a difendere Tribunale

Caserta - Sono 18 i candidati che hanno voluto aderire all'appello del Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere per impegnare chi si candida, una volta eletto, con un «patto» con la classe forense ma soprattutto con i...

Sono 18 i candidati che hanno voluto aderire all'appello del Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere per impegnare chi si candida, una volta eletto, con un «patto» con la classe forense ma soprattutto con i cittadini, al fine di tenere viva l'attenzione sulla revisione delle circoscrizioni giudiziarie e sui temi della giustizia. Hanno firmato i candidati Dario Abbate, Carmine Antropoli, Rosaria Capacchione, Michele Coronella, Giuseppe De Lucia, Vincenzo Della Valle, Gaetano Di Monaco, Finizio Di Tommaso, Stefano Graziano, Michelangelo Madonna, Gianfranco Miccichè, Pina Picierno, Marco Pugliese, Luigi Roma, Andrea Sagliocco, Camilla Sgambato, Domenico Ventriglia e Gianpiero Zinzi, Lucia Esposito. Il documento preparato dall'ordine forense, presentato con i consiglieri nei giorni scorsi e con l'avvocato e consigliere provinciale Antonio Mirra, recita: «Mi impegno come candidato, nei confronti dell'Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere, ma di tutti i cittadini della Provincia di Caserta, una volta eletto parlamentare della Repubblica, ad intraprendere, nelle competenti sedi, tutte le necessarie iniziative finalizzate ad emanare una modifica della Tabella A, allegato 1, del decreto legislativo 155/2012, nella parte in cui attribuisce alla competenza del tribunale di Napoli Nord, i 19 comuni della della Provincia di Caserta, restituendo li così all'attuale e naturale competenza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, così salvaguardando l'unicità della giurisdizione in provincia di Caserta».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciotto candidati al parlamento sosterranno appello Ordine Avvocati a difendere Tribunale

CasertaNews è in caricamento