menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
182400_piero_cappello

182400_piero_cappello

Consorzio Asi: approvato Bilancio desercizio

Caserta - Il Consiglio Generale, nell'ultima seduta, ha approvato all'unanimità il Bilancio d'esercizio dell'Ente per l'anno 2012. Nella sua relazione, il Presidente, ing. Piero Cappello, ha espresso un vivo ringraziamento ai componenti del...

Il Consiglio Generale, nell'ultima seduta, ha approvato all'unanimità il Bilancio d'esercizio dell'Ente per l'anno 2012. Nella sua relazione, il Presidente, ing. Piero Cappello, ha espresso un vivo ringraziamento ai componenti del Comitato Direttivo, del Consiglio Generale, al Direttore ed al personale del Consorzio per il lavoro svolto e per l'impegno quotidiano che ha consentito e consente, con non poco sacrificio, di gestire una non facile situazione economico-finanziaria.
L'ente si trova, infatti, a dover far fronte alle pesanti ricadute economiche di vertenze annose, provenienti dalle passate gestioni e che si avviano a risoluzione con esiti tutt'altro che favorevoli. A ciò si aggiungano gli effetti devastanti di una crisi economica senza precedenti che hanno investito il settore produttivo locale, provocando la paralisi degli investimenti e mettendo a rischio la sopravvivenza stessa di moltissime aziende. L'auspicio è che i segnali di ripresa, che secondo tutti gli esperti dovrebbero cominciare a intravedersi già a partire dalla seconda metà dell'anno in corso, possano avere un rapido riflesso anche sull'economia casertana, consentendo all'Asi di riprendere il suo ruolo peculiare di propulsione e pianificazione degli insediamenti produttivi.
Il Presidente ha, quindi, sottolineato i brillanti risultati ottenuti dal Consorzio con l'attivazione di importanti progetti finanziati dall'Unione europea. Si sono, infatti, appena concluse le procedure di selezione per il Progetto "To get on Eu, nell'ambito del Programma Leonardo da Vinci, per l'assegnazione di 150 borse di studio per tirocini transnazionali di formazione professionale nei settori della green economy.Sul versante europeo è stato acquisito anche un altro importante risultato: il Consorzio per l'Area di Sviluppo Industriale di Caserta ospiterà per il quinquennio 2013/2017 uno dei 48 centri d'informazione ufficiali dell'Unione europea appartenenti alla rete Europe Direct in Italia.

La Commissione europea, su 170 proposte presentate a livello nazionale da enti pubblici e privati, ha selezionato solo 48 proposte idonee a ricevere il finanziamento dell'Unione europea.Tra i primi, il progetto EUROPE DIRECT - ASI CASERTA cui è stato attribuito un punteggio di ben 81.33 su 100. Attraverso una serie di iniziative d'informazione, formazione, comunicazione e sensibilizzazione, il centro Europe Direct ASI Caserta opererà sull'intero territorio provinciale di Caserta per promuovere la conoscenza dell'Unione europea tra i cittadini di Terra di Lavoro, diffondere le numerose opportunità che essa offre, in particolare ai giovani ed alle imprese.Le attività del Centro saranno inaugurate il prossimo 9 maggio, festa dell'Europa, con un incontro aperto agli studenti e ai cittadini che si terrà nella sala consiliare del Comune di Aversa a partire dalle ore 10.30.
Lo sportello informativo aperto al pubblico verrà attivato presso la sede del Consorzio.Le attività del Centro rafforzeranno, sul territorio, gli sforzi che istituzioni e soggetti economici, già normalmente in contatto con l'Asi, producono quotidianamente per contribuire al raggiungimento dei cinque ambiziosi obiettivi posti dall'Unione in materia di occupazione, innovazione, istruzione, integrazione sociale e clima/energia, da conseguire entro il 2020.Infine, per il 2013, è stato presentato un nuovo progetto nell'ambito del programma Leonardo da Vinci, il Progetto "EDILE: EDucational Improvement for the Labour market in Europe" consistente, come il precedente, in attività di formazione per l'acquisizione e utilizzo di conoscenze, competenze e qualifiche per facilitare lo sviluppo personale, l'occupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo. La proposta progettuale mira al sostegno della mobilità transnazionale di 240 giovani, che saranno beneficiari di una borsa di studio per lo svolgimento di tirocini all'estero (Paesi UE).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento