menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
065900_EcocarAmbienteVisual_01

065900_EcocarAmbienteVisual_01

Cambia normativa, Prefettura archivia procedimento su Ecocar

Caserta - La Prefettura di Caserta ha definito con l'archiviazione del procedimento e la trasmissione degli atti per competenza alla Prefettura di Roma, l'istruttoria relativa al "commissariamento" ex art. 32, del decreto legge n. 90/2014 delle...

La Prefettura di Caserta ha definito con l'archiviazione del procedimento e la trasmissione degli atti per competenza alla Prefettura di Roma, l'istruttoria relativa al "commissariamento" ex art. 32, del decreto legge n. 90/2014 delle seguenti società:- ECO.CAR s.r.l., con riferimento al contratto di appalto del servizio di gestione dei rifiuti stipulato con il Comune di Casaluce e con il Comune di Caserta, in qualità di mandataria dell'associazione temporanea d'impresa costituita con la I.P.I. s.r.l.- I.P.I. s.r.l., in qualità di mandante della A.T.I. costituita con la ECO.CAR s.r.l., limitatamente al contratto per l'espletamento del servizio di gestione dei rifiuti presso il Comune di Caserta; - Società consortile Marcianise servizi a.r.l., limitatamente al contratto per l'espletamento del servizio di gestione dei rifiuti presso il Comune di Marcianise.Il provvedimento è stato così definito alla luce degli orientamenti espressi, al riguardo, dal Ministero dell'Interno, in relazione alle recenti modifiche normative in tema di antimafia entrate in vigore il 26.11.2014 e a seguito dell'annullamento in pari data da parte del TAR Campania dell'interdittiva antimafia nei confronti di altra ditta locale, che fondava la competenza della Prefettura di Caserta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento