Politica

Romano: Ccrisi Caserta impone sforzi condivisi

Caserta - "Apprendo dai giornali dell'interessante e, auspico, proficuo confronto, organizzato da Confindustria Caserta, sulla crisi economica di Terra di Lavoro, tra il consigliere delegato alle Attività produttive, Fulvio Martusciello e...

"Apprendo dai giornali dell'interessante e, auspico, proficuo confronto, organizzato da Confindustria Caserta, sulla crisi economica di Terra di Lavoro, tra il consigliere delegato alle Attività produttive, Fulvio Martusciello e Confindustria stessa, alla presenza del presidente della Provincia e sindacati confederali. Ben vengano iniziative come queste, utili a confrontarsi sulle possibili soluzioni della crisi profonda che investe il nostro territorio". Così il presidente del Consiglio regionale, Paolo Romano. "E' strano, però- osserva- che gli attori coinvolti, dai rappresentanti istituzionali alle associazioni di categoria, non siano stati chiamati tutti a raccolta, rinunciando al contributo di chi rappresenta il territorio ed ha una conoscenza diretta delle problematiche che l'affliggono. Non posso dire se per superficialità o per una precisa scelta politica, da parte di Confindustria, ma il Consiglio regionale, nonostante la fondamentale funzione legislativa, è stato tenuto fuori dal confronto, dimenticando, forse, che i consiglieri regionali sono sempre il terminale ultimo di lamentele, istanze, proposte da parte di cittadini o associazioni di categoria. L'urgenza e la complessità dei problemi casertani- conclude Romano- impongono sforzi e responsabilità condivise, gli stessi che vedono la classe politica regionale impegnata quotidianamente sul territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romano: Ccrisi Caserta impone sforzi condivisi

CasertaNews è in caricamento