menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manutenzione straordinaria della rete idrica cittadina

Caiazzo - Il programma di gestione integrata delle condutture idriche è pronto per essere realizzato all'indomani dell'affidamento all'unica ditta partecipante al bando pubblicato e pubblicizzato nelle forme e nei termini di legge, della...

Il programma di gestione integrata delle condutture idriche è pronto per essere realizzato all'indomani dell'affidamento all'unica ditta partecipante al bando pubblicato e pubblicizzato nelle forme e nei termini di legge, della manutenzione delle tubature che attraversano il territorio comunale e approvvigionano le tante famiglie caiatine residenti nelle diverse zone cittadine, dalle periferie al centro. A fronte dei continui disservizi, dei numerosi guasti e delle immancabili disfunzioni che interessano l'impianto di adduzione del prezioso liquido installato in città e che finiscono ogni volta che si verificano per pregiudicare la normale erogazione dell'acqua potabile nelle case, l'amministrazione comunale retta dal sindaco Tommaso Sgueglia ha scelto di intervenire in maniera decisa per mettere la parola fine all'irregolare erogazione idrica che produce gravi disagi alla cittadinanza specie nel periodo estivo. Pur essendoci carenza di personale in organico, in primis di operai, l'ente ha sempre dovuto fare ricorso a ditte esterne per tamponare perdite e guasti soventemente verificatisi negli ultimi anni, e fronteggiare così i ripetuti problemi di erogazione idrica determinati dalle deficienze strutturali della rete comunale ricorrendo costantemente all'esecuzione di interventi urgenti ed indifferibili per ripristinare l'erogazione idrica, operando così in condizioni di continua emergenza. Alla luce anche del fatto che il comune non è ancora dotato di un servizio che garantisca la manutenzione integrata delle reti idrica, e soprattutto della circostanza che il ricorso sistematico ad interventi straordinari dettati dalle continue emergenze espone da anni lo stesso municipio di piazzetta dei Martiri Caiatini a costi eccessivi, l'amministrazione Sgueglia ha deliberato, nelle scorse settimane, l'approvazione di un piano specifico di manutenzione straordinaria della rete di distribuzione dell'acqua, dando disposizione al settore lavori e servizi pubblici di procedere all'affidamento a terzi per l'anno in corso della cura e gestione dell'acquedotto comunale e delle tubature principali e secondarie.

L'esecutivo ha anche stanziato all'uopo la somma di 20 mila euro, adottando così lo stesso sistema di manutenzione già previsto di recente per le lampade votive del cimitero comunale e per il verde pubblico attrezzato, e che ora sarà applicato anche alla rete idrica presente nel capoluogo caiatino.
L'obiettivo principale dell'amministrazione comunale è di assicurare servizi ottimali alla popolazione, eliminando disagi e disservizi che troppo spesso si sono verificati fino ad oggi sul territorio comunale, atteso che attuare una manutenzione costante e attenta delle reti come delle strutture comunali, significa essenzialmente puntare a migliorare la vivibilità di Caiazzo, ottimizzare servizi resi alla cittadinanza e razionalizzare la spesa corrente attraverso risparmi significativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico incidente sull'Appia: identificata la vittima

  • Cronaca

    Muore un altro paziente affetto da Covid-19

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento