Politica

Un giovane scout nella giornata del sindaco

Caserta - "Protagonismo, partecipazione e responsabilità da esprimere su strade di coraggio, per andare diritti al futuro. Con questi obiettivi, che dovrebbero muovere quotidianamente tutti i cittadini, i giovani scout del clan Maranathà del...

20110511214532_delgaudio_pio_1

"Protagonismo, partecipazione e responsabilità da esprimere su strade di coraggio, per andare diritti al futuro. Con questi obiettivi, che dovrebbero muovere quotidianamente tutti i cittadini, i giovani scout del clan Maranathà del Gruppo Caserta 1 stanno lavorando per prepararsi alla loro Route nazionale del prossimo mese di agosto". E' quanto afferma il sindaco Pio Del Gaudio, che ha incontrato nell'Oratorio di Centurano un gruppo di loro rappresentanti.

"Anche i giovani scout di Caserta - racconta il sindaco - si stano preparando con impegno e determinazione a questo incontro nazionale, cui parteciperanno oltre 30mila giovani dell'Agesci. Così hanno deciso di verificare direttamente, nel confronto che hanno scelto di fare con me, quali sono le forme e i modi della politica cittadina. Ciò perché, attraverso la conoscenza, sia possibile per loro diventare i protagonisti di un cambiamento nei percorsi di crescita di una cittadinanza vera e aderente ai problemi della comunità".
Un confronto che non si ferma all'incontro già svolto, nel corso del quale i giovani scout già hanno posto numerose domande al primo cittadino su molte delle questioni di più stringente attualità e collegate alla vita quotidiana nella nostra città. Lunedì 13 gennaio, quindi, fin dalle prime ore del mattino un giovane scout seguirà di persona l'andamento della giornata del sindaco. "Il nostro giovane amico - conclude il sindaco - potrà così verificare cosa significhi per me e per la mia Amministrazione ciò che è anche nelle parole di Papa Francesco, "sporcarsi le mani per costruire". E' quanto proviamo a fare ogni giorno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un giovane scout nella giornata del sindaco

CasertaNews è in caricamento