menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centrosinistra: 'Disastro scolastico: Calenzo vada a casa'

Sessa Aurunca - Sono tanti e tali i disastri che sta combinando l'Amministrazione Comunale guidata dal "nervoso" Tommasino che ormai non c'è più giorno in cui si può restare in silenzio. Mentre si completano gli ulteriori documenti e...

Sono tanti e tali i disastri che sta combinando l'Amministrazione Comunale guidata dal "nervoso" Tommasino che ormai non c'è più giorno in cui si può restare in silenzio. Mentre si completano gli ulteriori documenti e l'Interpellanza Parlamentare sul caso Valletta e si prepara la pubblicizzazione dettagliata di "Maieutica", un'altra questione domina questo fine settimana: quella dei plessi scolastici delle Toraglie.

L'Assessore Calenzo non poteva fare peggio ed ha dimostrato di essere completamente inadatto a gestire la Pubblica Istruzione. A poche ore dall'apertura delle scuole gran parte delle famiglie delle Toraglie non sa ancora dove portare i propri figli e quali plessi rimarranno aperti. Calenzo, ormai senza nemmeno più la lista di riferimento, non è stato capace di gestire alcun aspetto della vicenda, né quello del rapporto con il territorio e la popolazione, né quello del raccordo con le Istituzioni scolastiche. Non è stato capace di trovare alcun equilibrio e quindi è finito a fare "la marionetta" di altri suoi colleghi di Giunta o di pezzi di quel che resta della maggioranza. Si è rimangiato quelle poche e incerte cose che pure, unitamente al sempre più superficiale Tommasino, aveva assicurato alle famiglie in assemblee pubbliche. Ora si fanno la guerra tra di loro e tentano di scaricare altrove le loro evidenti e innegabili responsabilità, ma la colpa è solo dell'Amministrazione e l'Assessore alla Pubblica Istruzione ne tragga le doverose conseguenze: vada a casa per manifesta inadeguatezza ad un ruolo così decisivo e delicato per le nuove generazioni e per tutta la comunità.
L'autunno promette di essere caldo più dell'estate in vista di quanto annunciato e delle nuove iniziative dell'opposizione che riguarderanno i Consiglieri abusivisti, i patrocini ed i contributi concessi alla Pro-Loco di Baia Domizia e la loro "concreta gestione", l'ultima liquidazione del famoso beach soccer, gli affidamenti delle somme urgenze e dei lavori pubblici sempre alle "solite" ditte - spesso cellolesi - che ne beneficiano e la verifica della cronologicità dei pagamenti del Servizio Ragioneria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento