Politica

Questura Caserta, vicario Luigi Botte promosso questore

Caserta - Il vicario della Questura di Caserta, Luigi Botte, è stato promosso questore. E' il secondo primo dirigente campano a ricevere la più ambita delle promozioni per un poliziotto: quella di questore. Con Botte infatti è stato promosso anche...

Il vicario della Questura di Caserta, Luigi Botte, è stato promosso questore. E' il secondo primo dirigente campano a ricevere la più ambita delle promozioni per un poliziotto: quella di questore. Con Botte infatti è stato promosso anche il vicario della Questura di Napoli, Antonio Borrelli. Luigi Botte, casertano, ha svolto buona parte della sua carriera di poliziotto nella Questura di Napoli. Fiuto da investigatore vecchia maniera, Botte ha diretto diverse sezioni della squadra mobile di Napoli. Uomo anticamorra, dotato di grande intelligenza investigativa ha condotto numerose operazioni importanti contro i clan verso la meta' degli anni Ottanta. Poi il trasferimento alla Questura di Caserta dove ha diretto tutti i piu' importanti uffici. Grande amore per la famiglia, che tradisce solo per l'altro grande amore: l'Inter. Nel suo ufficio i ricordi piu' importanti, gli scudetti, le Coppe fino al sogno di Madrid, quando a maggio di tre anni fa i nerazzurri hanno conquistato l'ambita Champions. E' stato dirigente della squadra mobile, ha dato la caccia ed ha arrestato alcuni dei piu' importanti capi della Camorra casalese, killer, trafficanti di droga. Poi ha diretto l'ufficio anticrimine, successivamente l'Ufficio di gabinetto, praticamente la terza carica piu' importante di una Questura. Infine il salto a vicario e a numero due dell'importante Questura casertana. Oggi, la nomina a questore: il suo sogno, quando entro' in polizia si e' finalmente realizzato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura Caserta, vicario Luigi Botte promosso questore

CasertaNews è in caricamento