Politica

Caldoro a Caserta verso la ricandidatura. Paolucci (Pd): 'E' in uno stato di piena confusione'

Caserta - 'Elezioni 2015. Pronto a nuovo mandato con l'unità della coalizione. Campania''. Lo scrive su Twitter Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania, in merito alle elezioni regionali in programma la prossima primavera. Ieri sera a...

075133_caldoro_caserta

'Elezioni 2015. Pronto a nuovo mandato con l'unità della coalizione. Campania''. Lo scrive su Twitter Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania, in merito alle elezioni regionali in programma la prossima primavera. Ieri sera a Caserta, il presidente Caldoro è stato accolto dagli esponenti politici azzurri di Terra di Lavoro che questa volta vede tra i protagonisti anche il presidente della Provincia Domenico Zinzi. Al tavolo dei relatori il consigliere regionale Domenico Ventriglia, il sindaco di Capua Carmine Antropoli, il coordinatore Carlo Sarro, l'assessore regionale Daniela Nugnes. C'era poi la deputata Giovanna Petrenga, il sindaco di Alvignano Angelo Di Costanzo.
"Ci auguriamo che quella che per ora è solo un'indiscrezione diventi una notizia, una splendida notizia". Lo afferma il Coordinatore regionale campano di Forza Italia, Sen. Domenico De Siano, commentando le indiscrezioni che danno la prima uscita pubblica di metà marzo del Presidente Silvio Berlusconi a Napoli."Se così sarà e ne saremo orgogliosi, siamo onorati pronti ad accoglierlo con l'entusiasmo di sempre e, partendo da Napoli e dalla Campania, a rilanciare al suo fianco il partito, a ricostruire il Paese". "E' giusto che ciascuna forza politica si giochi la propria partita e, dunque, comprendo i temi che le diverse componenti mettono sul tappeto, ma in un contesto di valori, idee e programmi comuni, così come è avvenuto nel 2010, è necessario poi fare comunque sintesi".
Lo afferma il Coordinatore regionale campano di Forza Italia, Domenico De Siano, per il quale "sarebbe davvero inconcepibile se in Campania, dove con il presidente Caldoro abbiamo lavorato bene, recuperando una situazione assolutamente disastrosa, consegnassimo la Regione risanata alla sinistra".Per De Siano, "il popolo dei moderati, di cui, come centrodestra, siamo chiamati ad incarnare le istanze, fa davvero fatica a comprendere certe fibrillazioni"."Le condizioni per vincere la sfida delle elezioni regionali ci sono tutte e sono dunque convinto - conclude De Siano - dell'impegno assoluto di tutti a voler realizzare, dopo questi anni dedicati alle politiche di risanamento, le condizioni della ripresa economica e occupazionale in Campania".


"Caldoro, che evidentemente è in uno stato di piena confusione, fa dichiarazioni sul suo futuro talmente ambigue da mettere in difficoltà finanche le agenzie di stampa che devono titolare i suoi nebulosi cinguettii", afferma il vice capodelegazione del Pd al Parlamento europeo Massimo Paolucci."Ma si può fare una discussione così seria e importante come la ricandidatura in questo modo? Attraverso frasi scritte a metà, passaggi non detti che dicono tutto e il loro contrario? E questo è lo stesso Caldoro che si permette di mettere becco e di fare il professorino sulle vicende interne al Partito Democratico, il quale sulla candidatura alle regionali, pur tra evidenti limiti e difficoltà, sta facendo una discussione serrata di cui sono ampiamente note tutte le posizioni interne", aggiunge."Cosa sappiamo noi della discussione interna a Forza Italia e al centrodestra? Poco o nulla. Chi e come deciderà della candidatura alle regionali? Nemmeno questo è dato di sapere. Più passano i giorni e più capiamo, dai giornali, che in Forza Italia e in quel che rimane del centrodestra sono sempre meno quelli che rivogliono Caldoro candidato, nonostante lui continui ad autocelebrarsi come il più bravo di tutti. È arrivato il momento che Caldoro dica veramente come stanno le cose. Si ricandida o non si ricandida? Per rispondere bastano molto meno d 140 caratteri", conclude Paolucci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldoro a Caserta verso la ricandidatura. Paolucci (Pd): 'E' in uno stato di piena confusione'

CasertaNews è in caricamento