menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
073654_alpini_strade_sicure

073654_alpini_strade_sicure

Operazione strade sicure a Ferragosto: task force degli alpini a vigilanza dei siti sensibili

Caserta - "Forse non tutti sanno che…" gli alpini hanno avuto origine il 15 ottobre 1872 quando, a Napoli, il Re Vittorio Emanuele II firmò il R.D. n° 1056 con il quale veniva sancita la costituzione delle prime 15 compagnie alpini.Dallo scorso 28...

"Forse non tutti sanno che?" gli alpini hanno avuto origine il 15 ottobre 1872 quando, a Napoli, il Re Vittorio Emanuele II firmò il R.D. n° 1056 con il quale veniva sancita la costituzione delle prime 15 compagnie alpini.Dallo scorso 28 giugno sono gli uomini e le donne inquadrati nel 3° Reggimento Artiglieria da Montagna con sede a Tolmezzo (UD) della Brigata Alpina Julia che, orgogliosi eredi e protagonisti di questa importante realtà del nostro Paese, operano sulle strade ed a presidio di importanti siti del capoluogo partenopeo e della sua territorialità nonché delle Provincie di Caserta e Salerno. Da circa un mese e mezzo, infatti, gli alpini della Brigata Julia si sono avvicendati con i bersaglieri della Brigata Garibaldi nella costituzione del "Raggruppamento Campania" nell'ambito dell'Operazione "Strade Sicure". La Task Force, posta alle dipendenze del Comando del 2° FOD di San Giorgio a Cremano, è composta da più di 400 uomini e donne che assicurano diuturni servizi di vigilanza a siti sensibili nonché di pattugliamento e perlustrazione in concorso e congiuntamente alle Forze di Pubblica Sicurezza delle Provincie di Napoli, Caserta e Salerno. I soldati dell'Esercito, in tale contesto, operano con le funzioni di Agenti di P. S., come stabilito dalla legge istitutiva n° 125 del 24 luglio 2008.
14 obiettivi sensibili presidiati, 118.708 pattuglie effettuate, 691.756 persone identificate, 462.477 auto e moto controllati, 51.757 contravvenzioni al C. d. S., sono i dati che esprimono un bilancio, ad oggi, dell'Operazione "Strade Sicure" svolta dalle unità dell'Esercito avvicendatesi sulle strade e nelle città della Campania.Al conseguimento di tali risultati contribuiscono gli alpini della Brigata "Julia" che da 46 giorni assicurano il presidio di 14 obiettivi sensibili e, ad oggi, percorrendo 252.530 Km hanno effettuato 3.506 pattuglie, proceduto all'identificazione di 6.092 persone, controllato 4.242 auto e moto (rilevando 168 contravvenzioni al C. d. S.). Quanto sinora realizzato rappresenta la concreta volontà di contribuire efficacemente ad elevare il livello di sicurezza della popolazione che vive in questo territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento