menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
073446_Grimaldi_giovani_democratici

073446_Grimaldi_giovani_democratici

Grimaldi (Gd): 'Osceno quanto successo. Il Pd o cambia o muore'

Caserta - Un giorno qualcuno dovrà pur dar conto dell'oscenità politica del non aver eletto - all'unanimità e per acclamazione - la senatrice Rosaria Capacchione segretario provinciale del Pd Caserta. Fatto grave, come grave per lo stato di salute...

Un giorno qualcuno dovrà pur dar conto dell'oscenità politica del non aver eletto - all'unanimità e per acclamazione - la senatrice Rosaria Capacchione segretario provinciale del Pd Caserta. Fatto grave, come grave per lo stato di salute e di prospettiva del Pd che tra anche un giovane dirigente e un vecchio sindaco, si sia scelto il secondo.
Non c'è solo il tema surreale dei cosiddetti "renziani" che con buona pace dello stesso Matteo Renzi e di molti suoi sostenitori - oramai fanno come a Salerno - un uso abusivo del "brand", speso non per sostenere il rinnovamento, ma per piccole operazioni di piccolo cabotaggio correntizio: in sintesi, cambiamento si, ma solo per gli altri.
C'è il tema di un partito che non vuole cambiare e che gioca la propria fase di rilancio non sulla prospettiva ma sulla difesa, nemmeno identitaria per la verità.A Caserta c'è una giovane classe dirigente a cui si dovrebbe chiedere di assumere la guida del partito: giovani amministratori come il sindaco di Parete, Raffaele Vitale, o come il capogruppo del Pd di Aversa, Marco Villano; giovani ma navigati dirigenti e stimati professionisti, come Salvatore Mataluna di Maddaloni; giovani e competenti donne come Eugenia Oliva di Cesa.

A loro dovrebbe essere affidata la guida del Pd: invece continuiamo ad tristemente ad assistere ad una stanca difesa corporativa di ruoli e posizioni, di valzer tra postazioni istituzionali e incarichi di partito o di sottogoverno; insomma, ad operazioni gattopardesche che vecchi e giovani vecchi del Pd mettono in campo pur di sopravvivere.
O si cambia o si muore, il Pd dovrebbe ripartire da questo concetto.Nei prossimi mesi noi ripartiremo da qui.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Furgone contro camion sull’Appia: muore autista

  • Cronaca

    "Amianto interrato", sequestrato complesso residenziale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento