Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Il Comune aderisce a Mo Basta, contro la Camorra

Villa Literno - L'amministrazione comunale di Villa Literno aderisce all'associazione "Mo basta", Associazioni e Sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo, firmando una convenzione che prevede la tutela legale associata nel caso di...

L'amministrazione comunale di Villa Literno aderisce all'associazione "Mo basta", Associazioni e Sindacati insieme per la legalità e lo sviluppo, firmando una convenzione che prevede la tutela legale associata nel caso di costituzioni come parte civile in processi in cui l'ente risulti come parte lesa.Contestualmente, l'amministrazione ha ritenuto di costituirsi parte civile nel procedimento a carico di Davide Granato, Giuseppe Setola, Giovanni Letizia, Alessandro Cirillo, Carmine Natale, Emilio Natale, Oreste Spagnuolo, Emilio Di Caterino, procedimento in merito al quale è giunta al Comune notifica di fissazione udienza preliminare dal Tribunale di Napoli."Questa amministrazione si costituirà sempre nei processi per reati di stampo camorristico - ha dichiarato il Sindaco Nicola Tamburrino - riteniamo infatti che la camorra sia un cancro sociale, per i danni al sistema economico e all'immagine dei nostri territori"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune aderisce a Mo Basta, contro la Camorra

CasertaNews è in caricamento