Politica

Primarie per i parlamentari del Partito Democratico: Caputo in testa ma le vere protagoniste sono le donne, Graziano 'out'

Caserta - I dati delle primarie per scegliere i rappresentanti in parlamento per il Partito Democratico non sono definitivi e sicuramente non scontati nel risultato. Lo scrutinio è andato avanti per tutta la notte e probabilmente in mattinata...

074253_caputo_abbate_ftv

I dati delle primarie per scegliere i rappresentanti in parlamento per il Partito Democratico non sono definitivi e sicuramente non scontati nel risultato. Lo scrutinio è andato avanti per tutta la notte e probabilmente in mattinata saranno resi ufficiali i dati finali. Abbastanza staccato dal gruppo e di sicuro vincitore di queste primarie sembra essere il consigliere regionale Nicola Caputo. A seguirlo un gruppo di pretendenti contrassegnati dal colore rosa. Sono, infatti, le donne le vere protagoniste di questa competizione tutta interna al Pd grazie al meccanismo della doppia preferenza che, evidentemente, le ha notevolmente avvantaggiate. Con una differenza di circa un centinaio di voti tra di loro si contendono la seconda, terza e quarta posizione: Picierno, Esposito, Sgambato e Abbate. Il dato clamoroso è che il deputato uscente Stefano Graziano potrebbe essere fuori dai giochi mentre Carlo Marino ha ottenuto un risultato significatico grazie alla rete dei "renziani" disseminata in tutta la provincia. Più in fondo alla classifica troviamo Zagaria, Capobianco e Affinito.
Hanno partecipato al voto di ieri circa quindicimila persone in tutta la provincia. "Un dato altamente significativo", è il commento di Ludovico Feole, segretario provinciale ad interim del Partito. "Un dato che rafforza e conferma- dice- non solo la presenza sui territori del nostro Partito quanto l'attenzione dell'elettorato Pd per le scelte che lo riguardano da vicino. Guardando ai voti raccolti dai candidati del Pd lo scorso 25 novembre o di coloro che avevano votato al ballottaggio del 2 dicembre, possiamo affermare che oltre la metà degli elettori del Partito Democratico che avevano contribuito alla scelta del candidato Premier è tornata a scegliere anche i candidati al Parlamento. Non possiamo che essere soddisfatti- conclude Feole- di questa ennesima prova di democrazia tenuta in giornate particolari e a ridosso delle festività. Un ringraziamento ai nostri elettori e alle centinaia di volontari che hanno garantito ancora una volta il funzionamento dei seggi e lo svolgimento di questa ennesima bella giornata di partecipazione democratica"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie per i parlamentari del Partito Democratico: Caputo in testa ma le vere protagoniste sono le donne, Graziano 'out'

CasertaNews è in caricamento