Sabato, 15 Maggio 2021
Politica

Sindaciti polizia denunciano: Stazione Fs indecente e priva di sicurezza

Caserta - Ieri stamattina i sindacati di polizia hanno effettuato una visita di sopralluogo presso gli Uffici della Polizia Ferroviaria di Caserta . I sindacati di polizia Siap , Silp Cgil , Ugl, Coisp e Consap descrivono lo scenario: indecente e...

072219_polfer

Ieri stamattina i sindacati di polizia hanno effettuato una visita di sopralluogo presso gli Uffici della Polizia Ferroviaria di Caserta . I sindacati di polizia Siap , Silp Cgil , Ugl, Coisp e Consap descrivono lo scenario: indecente e privo di ogni sicurezza. Il vano scale si presenta particolarmente maleodorante a causa di esalazioni presumibilmente provenienti dal sottoscala in cui sono abbandonati rifiuti di ogni genere ; le pulizie degli alloggi sono totalmente inesistenti ; il quadro generale elettrico della struttura è obsoleto e con fili elettrici sparsi; le mattonelle del pavimento sono divelte ; ragnatele in tutti gli angoli delle stanze; la sala radio nella quale ci sono numerosi monitor collegate alle telecamere esterne non funzionanti è priva di climatizzazione in quanto guasta. Per finire, la ciliegina sulla torta è il sistema di telecamera di sorveglianza della Stazione di Caserta che non funziona e ciò a discapito della sicurezza dei cittadini . Numerose sono le donne, in particolare giovane studentesse , che ogni giorno attraversano il sottopasso che collega via Vivaldi e l'ingresso della stazione . Un sottopasso che allo stato attuale è privo di sorveglianza , un eventuale reato come il semplice borseggio o peggio uno stupro, non verrebbe neanche registrato poiché il sistema è fuori uso . I poliziotti di Terra di Lavoro - concludono i rappresentanti sindacali - sono stanchi e stufi di lavorare in contesti operativi sempre più difficili, con mezzi obsoleti e insicuri, in strutture fatiscenti e privi di ogni norma di sicurezza che mette a rischio i livelli di efficienza dei servizi di sicurezza . Questo è il risultato dei numerosi tagli fatto dai vai Governi al Comparto Sicurezza a cui ci auspichiamo che non si aggiungeranno altri da questo Governo .
Il Segretario Generale Regionale del Sindacato di polizia Coisp, Giuseppe Raimondi, rivolgendosi al Presidente del Consiglio Matteo Renzi dice: Egregio Presidente Renzi questi sono i risultati dei tagli fatti dai vari Governi fino ad oggi, altro che minacce dei poliziotti : Fatti e non Chiacchiere !!!!! Mai, nella storia italiana, la polizia è stata trattata in questo modo . Siamo i primi a gridare a voce alta che gli spreghi della pubblica amministrazione debbono terminare e che il Governo ha l'obbligo di intervenire , ma non credo, nel modo più assoluto, che le forze dell'ordine siano la causa del dissesto finanziario italiano. Semmai bisognava, e tutt'ora necessita, intervenire su tutte le opere pubbliche mai terminate o mai realizzate nonostante i vari finanziamenti europei nazionali, regionali, provinciali e comunali . Miliardi di euro spesi per ponti incompleti, per ospedali mai completati, per strade mai realizzate , progetti affidati ad associazioni inesistenti, e potremmo andare avanti per ore. No! In Italia il problema è l'impiego pubblico in particolare poi, le forze dell'ordine che con il loro super stipendio di 1300 euro mensili creano un particolare affanno alle casse dello Stato . I cittadini devono sapere che questi tagli, oltre ad arrecare un danno economico al personale delle forze dell'ordine, causano un forte danno alla sicurezza. Oggi molte volanti della polizia circolano per strada con lampadine degli anabbaglianti guasti per carenza di fondi , in molti uffici della polizia i colleghi sopperiscono alla carenza di computer portando i propri pc da casa; spesso per ottenere una risma di carta i poliziotti sono costretti a mettere mano nella tasca; le ore di lavoro straordinario non sempre vengono pagate, e anche qui potremmo parlare all'infinito. In polizia usiamo dire 'mai peggio'; ebbene credo che abbiamo toccato il fondo. Il nostro auspicio è che questo Governo faccia una riflessione per poi fare scelte più sagge ed equilibrate. Le problematiche evidenziate al posto di polizia ferroviaria di Caserta sono una fotografia della quasi totalità degli uffici di polizia della Campania e oserei dire di tutta l'Italia . I poliziotti chiedono dignità e i nostri figli chiedono di poter attraversare il sottopasso della stazione di Caserta in sicurezza .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaciti polizia denunciano: Stazione Fs indecente e priva di sicurezza

CasertaNews è in caricamento